SANT’ARPINO (CE) – È ormai già da qualche mese che, a Sant’Arpino, è nata una nuova attività, “NaturHouse”, operante nel terzo settore e, nello specifico, nell’ambito della nutrizione e dell’educazione alimentare.

È stato il coraggio di una donna santarpinese, Pina Dell’Aversana, a dare inizio ad un progetto importante che parte da un piccolo paese, ma ha un respiro nazionale ed internazionale: “Non nasco imprenditrice e qualche paura rispetto ai tempi che corrono mi è venuta – afferma -. Ho deciso di puntare sul mio territorio, su quella terra che mi ha visto crescere e diventare una mamma. La mia creatura, come amo definirla, fa capo ad un franchising che vanta centinaia di centri presenti sia sul territorio nazionale che all’estero e si occupa  principalmente di educazione alimentare. Aiutiamo i nostri clienti ad acquisire abitudini di vita sane affinché possano raggiungere il loro peso benessere e migliorare la loro qualità di vita. Questo, ovviamente è accompagnato dalla vendita di integratori a base di ingredienti naturali, che aiutano a raggiungere l’obiettivo in modo efficace”.
Un percorso da intraprendere con un riferimento del settore: “Chi sceglie NaturHouse viene affidato a un professionista – afferma Dell’Aversana -, una nutrizionista che segue, passo dopo passo e con molta attenzione il cliente”.
Il prossimo lunedì 3 ottobre si terrà un open day in occasione del quale sarà possibile, in modo totalmente gratuito, ricevere una valutazione della composizione corporea (bia) e consigli nutrizionali su misura di ognuno, oltre che provare alcuni prodotti acquistabili presso “NaturHouse”, come i biscotti e le tisane.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments