CASORIA – A Casoria, nella villa comunale di via Pio XII, domenica 29 ottobre 2023, dalle 10:00 alle 13:30, si terrà l’iniziativa “Regala un sorriso con una pizza”. La manifestazione organizzata da Autismo Campania onlus insieme la Pizzeria-Donna Rosaria, all’associazione Mani Amiche Ets, il Movimento Pizzaioli Italiani. 

L’evento è stato patrocinato dal comune di Casoria – settore cultura diretto dall’assessore Vincenzo Russo e vede protagonisti i bambini e ragazzi che si cimenteranno a diventare piccoli pizzaioli, preparando buonissime pizze da gustare.

Il divertimento è assicurato con l’animazione e collaborazione dei volontari del Centro Salicelle di Afragola – Istituto don Calabria. Dopo aver gustato le pizze, i bambini e i ragazzi potranno partecipare alla Pet therapy curata da Mena D’agostino dell’associazione Mani Amiche Ets con l’amico SHEP. Inoltre ci sarà un laboratorio di pittura su stoffa curato da Sara Auriemma dell’associazione partner Accademia SPM Bassolino Ente di Formazione e Moda.

L’assessore alla cultura Vincenzo Russo si è così espresso: ” L’iniziativa promossa da Autismo Campania Onlus prevede l’avvio di un percorso di formazione e di sensibilizzazione che punti a sviluppare abilità trasversali per ragazzi con autismo, nella villa comunale i bambini  troveranno delle postazioni per la preparazione di gustosissime pizze e dei laboratori artistici, sono felice perché quest’amministrazione sta facendo tanto per i nostri bambini speciali”.

Il presidente di Autismo Campania Onlus Salvatore Cimmino ha voluto ringraziare l’amministrazione e tutti i partner: “Abbiamo scelto l’ambito culinario, perché fa parte della quotidianità e, da sempre, la cucina rappresenta uno spazio ricco di implicazioni emotivo/affettive, radicate nel vissuto di ciascun bambino-individuo. Il nostro obiettivo, oltre a far divertire i nostri ragazzi, è anche quello di potenziare le autonomie personali e sociali, l’autostima e la capacità di apprendimento di bambini, ragazzi e adulti con spettro autistico. Infine, cercare di dare la possibilità ai genitori e parenti di creare un momento di spensieratezza e di convivialità”. 

 

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments