CASALNUOVO – Nuova sede, l’innovazione offerta dalla robotica, servizi unici nel Sud Italia con l’esperienza di tre generazioni di professionisti nel campo della riabilitazione. La nuova struttura sanitaria residenziale “Centro Anna Rita Buonincontro” di Casalnuovo di Napoli (via Filippo Manna, 23) sarà inaugurata martedì 20 giugno alle ore 18:00 alla presenza di esponenti di Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Direzione Asl Napoli 2 Nord, sindaci del territorio a Nord di Napoli e Confapi Napoli.

La nuova struttura di circa 6mila metri quadrati si affianca alla storica sede del Centro di riabilitazione offrendo una serie di servizi innovativi e altamente tecnologici, avvalendosi della robotica e della realtà aumentata.

All’interno dei nuovi locali è stata, infatti, allestita la prima area robotica total-body del Sud Italia per la riabilitazione estensiva per gli arti superiori e gli arti inferiori che offre soluzioni Tyro-motion, attraverso macchinari innovativi come Lexo, Diego, Pablo e Tymo. Grazie ai servizi offerti, la nuova sede del Centro Anna Rita Buonincontro punta a diventare un polo di eccellenza riabilitativo a 360 gradi per tutto il Meridione.

Inoltre, grazie alla realtà aumentata e ai software di realtà virtuale, la riabilitazione per gli arti superiori sarà ancora più immersiva. E non solo. La tecnologia sarà un punto di forza anche per gli archivi delle cartelle cliniche digitali: tutti i macchinari saranno integrati, in modo che i dati e gli esiti raccolti nel corso dei trattamenti di riabilitazione verranno inviati direttamente alla cartella clinica del paziente, che in questo modo sarà aggiornata praticamente in tempo reale.

Silvana Papa, amministratore del Centro Anna Rita Buonincontro, afferma: “Puntiamo a essere un’eccellenza campana e italiana, con macchinari all’avanguardia per il nostro territorio. Con l’apertura del nuovo Centro, l’offerta aumenta ed è sempre più di qualità: a ritmo pieno, tra Riabilitazione residenziale estensiva (RD1) e Speciale Unità di Accoglienza Permanente (SUAP) saremo in grado di accogliere moltissimi pazienti. Ad oggi la struttura ha 35 posti letto che, considerati gli spazi, possono ulteriormente aumentare. E ci sarà la possibilità di inserire oltre 50 unità di personale sanitario”.

Da tre generazioni, il Centro Anna Rita Buonincontro eroga trattamenti di fisiokinesiterapia, riabilitazione motoria e neuro-motoria ed in generale cura pazienti disabili fisici, psichici e sensoriali. È accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale ed il Servizio Sanitario Regionale per l’erogazione dell’attività di assistenza riabilitativa.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments