NAPOLI – 106 pazienti del Cardarelli, di cui 43 sani e 63 fragili tra cui 7 trapiantati di rene; è questo il gruppo di studio su cui il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’Ospedale Cardarelli hanno lavorato insieme per raccogliere evidenze scientifiche sull’efficacia del vaccino anticovid. La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale “Viruses”, ha dimostrato l’efficacia della vaccinazione di richiamo anti Covid-19 nel rafforzamento della protezione immunologica contro l’infezione da SARS-CoV2.

Lo studio è frutto del lavoro di ricercatori e ricercatrici di due Istituti del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli e per l’AORN Cardarelli dell’UOC Medicina 1 diretta da Marco Laccetti, del Responsabile dell’UOS Immunologia clinica Andrea Del Mastro, dell’UOC di Ematologia diretta da Alessandra Picardi e dell’Unità di Nefrologia diretta da Olga Credendino; tra gli autori dello studio per il Cardarelli compare anche la biologa Assunta Viola.

Il team ha dimostrato che le dosi booster somministrate a soggetti con un importante stato di immunosoppressione farmacologica in seguito a trapianto di reni hanno favorito una buona risposta immunologica al virus SARS-CoV-2, sia nei confronti del ceppo virale originario Wuhan che della varante Omicron, in termini di produzione di anticorpi neutralizzanti e di risposta cellulare mediata dai linfociti T.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments