La campagna elettorale Regionale è più vergognosa che mai…più liste ..più candidati..

Due tre liste a quartieri e un candidato in ogni famiglia.

La voglia di lavorare non c’ è ma i vantaggi economici e di casta di un eventuale elezione è appetibile.

Non servono doti professionali e titoli di studio anzi più si è stupidi e imcolti è più possono essere usati da ” teste di legname”.

Figli, nipoti, amanti,parenti e affini di consiglieri uscenti o trombati già sono in lista rivendicando una radice storica e politica inesistente come la loro verginità .

Evidentemente non ci si candida per tutelare la res pubblica e i diritti dei più deboli ma per accaparrarsi l’ impossibile da mettere da parte a totale spregio della dignità sociale e economica.

La Lega Sud è da sempre estranea alla massa e anche questa volta con il nostro candidato Presidente Giuseppe Alviti noto sindacalista napoletano e conosciuto in Italia per le sue battaglie sociali contro la violenza, la malasanità, la camorra e per la salvaguardia dei diritti dei più deboli abbiamo ancora una volta dimostrato la nostra coerenza politica e lungimiranza sociale ha dichiarato Gianfranco Vestuto leader storico della Lega Sud

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments