NAPOLI – È stato siglato oggi, presso il Comune di Napoli, dall’Assessore all’Ambiente e al Verde, Vincenzo Santagada, e dai referenti di Plastic Free Onlus, il protocollo d’intesa per intensificare le attività sul territorio napoletano con numerosi appuntamenti per la raccolta della plastica e di rifiuti non pericolosi, lezioni di educazione ambientale nelle scuole, informazione e sensibilizzazione, passeggiate ecologiche e molte altre iniziative.

L’Assessore Santagada sottolinea come “l’accordo tra il Comune di Napoli e l’organizzazione di volontariato Plastic Free  vada nella direzione di rafforzare le sinergie sul territorio affinché la città sia sempre più pulita anche attraverso il coinvolgimento di chi la abita. L’accordo persegue inoltre l’obiettivo spacifico di sensibilizzare le persone sugli effetti dannosi dell’abuso di plastica sull’ecosistema, soprattutto di quella monouso.Plastic free si è sempre distinta per il suo attivismo e si è resa protagonista di molte azioni come quelle realizzate nell’ambito delle giornate “Napoli per Napoli”, dove, grazie al contributo di numerose associazioni, l’Amministrazione ha coinvolto i cittadini in eventi di sensibilizzazione alla pulizia e decoro degli spazi verdi.”

Con la firma di oggi viene formalizzato un percorso comune intrapreso da tempo con l’Amministrazione Manfredi che ringraziamo per la grande attenzione dimostrata alle tematiche che ci stanno più a cuore” – dichiara Elena Curcio, referente provinciale Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica. “Ringrazio l’Assessore all’Ambiente, il Prof. Vincenzo Santagada, con il quale c’è stata grande collaborazione e sinergia. È da tempo che portiamo avanti assieme attività che hanno un unico obiettivo: ridare splendore alla città di Napoli. Un ringraziamento enorme ai referenti e ai tanti volontari, che ringrazio sentitamente e che diventeranno sempre più importanti con questa rinnovata sinergia con l’Amministrazione di Napoli”, conclude Curcio.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments