SANT’ARPINO – Aniello Di Santillo è stato ospite al convegno “Intergruppo parlamentare sui diritti fondamentali della persona”, tenutosi il 16 maggio 2024 a Roma. L’incontro, organizzato su iniziativa della Vicepresidente del Senato Maria Domenica Castellone, ha affrontato temi cruciali come l’antirazzismo, il contrasto ai fenomeni e alle politiche di discriminazione, il diritto alla partecipazione sociale e la cittadinanza attiva delle persone razzializzate in Italia. “È stato un onore partecipare a questo convegno e contribuire alla discussione su temi così fondamentali,” ha dichiarato Aniello Di Santillo. “Credo fermamente che combattere il razzismo e ogni forma di discriminazione sia un dovere di tutti noi. Dobbiamo lavorare insieme per creare una società dove ogni individuo, indipendentemente dalla sua origine o colore della pelle, possa sentirsi valorizzato e rispettato.” Di Santillo ha continuato: “Il diritto alla partecipazione sociale e alla cittadinanza attiva delle persone razzializzate non è solo una questione di giustizia, ma anche di democrazia. Una società inclusiva è una società più forte, più equa e più prospera. Invito tutti a unirsi a noi in questo percorso di cambiamento.” Un ringraziamento speciale va alla Vicepresidente del Senato Maria Domenica Castellone per aver organizzato questo evento. “Iniziative come queste sono fondamentali per promuovere il dialogo e la riflessione su temi così importanti. Il suo impegno costante per i diritti umani è encomiabile e fonte di ispirazione per tutti noi. Un ringraziamento speciale va anche al presidente dell’associazione Controsenso, Emidio Oliva, che ha condiviso con me questa opportunità.” ha aggiunto Di Santillo. L’evento è stato un’importante occasione di confronto e riflessione, riunendo esperti, politici e attivisti impegnati nella promozione dei diritti umani e della giustizia sociale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments