MILANO – Si sono aggravate le condizioni di salute di Silvio Berlusconi, Al leader di FI negli ultimi giorni è stato riscontrata una “fibrillazione atriale”.

I medici che seguono il leader di Forza Italia gli hanno consigliato “riposo assoluto domiciliare, di non muoversi e di non svolgere attività fisica e soprattutto politica”.

Ad annunciarlo il legale del cavaliere Federico Cecconi durante l’udienza nell’aula della Fiera di Milano del processo ‘Ruby ter’, senza chiedere comunque un rinvio per legittimo impedimento.

Nel giugno del 2016, in seguito a una importante anomalia cardiaca, Berlusconi era stato sottoposto a un intervento a cuore aperto per la sostituzione della valvola aortica.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments