Borrelli: “Salvini ad Afragola per sconfiggere la camorra?”

0
francesco-emilio-borrelli

NAPOLI – “Siamo molto perplessi dalla decisione di Salvini di non venire a Napoli ma di recarsi solamente ad Afragola, per fare passerella in un comune amministrato dalla sua parte politica. Ad attenderlo ci saranno personaggi come Pina Castiello, storicamente legati a Nicola Cosentino”.

Così il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. “Salvini continua a ripetere che sarà lui a sconfiggere la camorra ma, per il momento, l’unica certezza è che la Lega sta imbarcando le frange più opache della politica campana. I suoi luogotenenti, come Vincenzo Nespoli e Pina Castiello, sono noti per condanne e affinità ad individui come Cosentino.

Tra l’altro restiamo basiti per quanto scritto dalla stessa Castiello su Facebook. La deputata leghista, lanciandosi in una serie di stucchevoli riverenze nei confronti di Salvini, lo ringrazia per ‘l’onore’ che sta concedendo a lei e agli afragolesi. Come se il ministro dell’Interno non fosse investito dal dovere di occuparsi delle problematiche legate alla criminalità organizzata”.

“Troviamo inoltre fuori luogo che il Comune di Afragola abbia impegnato delle risorse per stampare una serie di manifesti per informare la cittadinanza dell’orario e del luogo in cui Salvini arriverà. Forse gli amministratori e il ministro stesso sono più interessati a scattare qualche foto tra gli elettori che ad affrontare i gravi problemi legati alla presenza della malavita che stanno investendo il comprensorio in queste ultime settimane”, conclude Borrelli.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami