NAPOLI – Da oggi, parte “Viaggia con PagoBANCOMAT”, il sistema di pagamento che consente di viaggiare sui trasporti pubblici in Campania utilizzando la propria carta di pagamento contactless PagoBANCOMAT, senza più la necessità di avere con sé il biglietto cartaceo.
BANCOMAT S.p.A., azienda leader nei servizi di pagamento con carta di debito in Italia, con il supporto di Consorzio Unico Campania e le Aziende di Trasporto pubblico locale, ha inaugurato oggi – presso la stazione Museo di Napoli – il servizio, alla presenza delle istituzioni locali.
Fondamentale è stata la collaborazione di Nexi, la PayTech leader in Europa che, grazie alla propria tecnologia, ha reso possibile la realizzazione del servizio, confermando il proprio ruolo di enabler di quella trasformazione digitale fondamentale per la modernizzazione del Paese così come di Intesa Sanpaolo, che per prima tra le banche italiane ha colto l’importanza dell’utilizzo delle nuove tecnologie nel settore dei pagamenti del trasporto pubblico.
Con la carta PagoBANCOMAT sarà possibile avere accesso ai mezzi di trasporto pubblico locale abilitati: linee ferroviarie EAV, rete metropolitana ANM e navetta Alibus. Il servizio verrà, poi, esteso anche agli autobus delle aziende consorziate.
Il sistema, attraverso la modalità di pagamento contactless, permette di attivare il biglietto di viaggio avvicinando la carta ai terminali abilitati in ingresso alle stazioni. Il servizio consente, inoltre, in caso di più viaggi durante la giornata, di conteggiare i “tap” effettuati dal titolare della carta e pagare automaticamente la tariffa più conveniente in base agli spostamenti della giornata e alle stazioni di entrata e di uscita. Il nuovo sistema calcola, insomma, in automatico, la migliore tariffa, dalla corsa singola al biglietto integrato o al giornaliero urbano.
La Regione Campania è la prima, in Italia, ad abilitare il circuito PagoBANCOMAT per l’accesso ai servizi di trasporto pubblico locale. Il progetto di utilizzo delle carte contactless, partito in maniera sperimentale a novembre 2021 – e che ha già avuto un riscontro molto positivo in termini di utilizzo da parte dei viaggiatori – cresce, così, ulteriormente, grazie all’adeguamento tecnico sviluppato da UnicoCampania e Bancomat, offrendo all’utenza la possibilità di utilizzare praticamente qualsiasi carta di pagamento.
La crescita dell’utilizzo dei pagamenti digitali e la migliore prestazione offerta, in termini di velocità e sicurezza, sinonimo del servizio offerto da quasi 40 anni da BANCOMAT S.p.A., si inserisce oggi in una ripresa dell’utilizzo dei mezzi di trasporto, che in Campania vede coinvolte oltre il 39% delle persone per più di due ore al giorno sui mezzi pubblici, per un percorso medio di 5.3 km .
L’introduzione di questo nuovo servizio, rappresenta un ulteriore avanzamento nel campo della mobilità, ed è in linea con l’evoluzione digitale nazionale, particolarmente concentrata nello strumento a maggiore diffusione in Italia: le carte di debito.
Le operazioni compiute con il PagoBANCOMAT hanno infatti rilevato una crescita continua, specialmente negli ultimi anni, superando nel 2021 i due miliardi: il 45% in più rispetto al 2020 e il 39% sul 2019, ultimo anno pre-pandemia. Il valore complessivo delle transazioni è stato di 100 miliardi di euro, il ticket medio di spesa è passato da 56 a 50 euro in 12 mesi. Il contactless è lo strumento che ha visto il maggiore utilizzo nella quotidianità degli italiani: nel 2021 le transazioni c-less effettuate con PagoBANCOMAT sono state oltre 857 milioni, il 43% del totale dei pagamenti, contro il 23% del 2020 e il 5% del 2019. La Campania, a livello nazionale, secondo le ultime rilevazioni di mercato, risulta tra i principali utilizzatori di pagamenti senza pin.
“La maggiore diffusione dei pagamenti digitali e la ripresa degli spostamenti ha mosso questa nuova iniziativa, che abbiamo deciso di lanciare in una prima fase in Campania, la regione che ha registrato nel 2021 uno dei valori più alti di utilizzo di strumenti di pagamento digitale. La nostra presenza sul territorio nazionale è capillare e conta oggi su 34 milioni di carte e circa 2 miliardi di pagamenti effettuati con PagoBANCOMAT. La mobilità rappresenta un fattore essenziale di ripesa alla normalità, un concetto che oggi assume una connotazione più agile e che vede gli italiani sempre più alla ricerca della sicurezza ma anche della comodità. Il nuovo servizio parte oggi da qui con l’obiettivo, come da nostra mission, di lavorare insieme alle banche socie affinché le persone possano avere, ogni giorno e in ogni contesto, la possibilità di utilizzare il loro potere d’acquisto, nel modo più semplice, rapido e sicuro possibile” ha dichiarato Alessandro Zollo, Amministratore Delegato di BANCOMAT S.p.A.
“La Campania è sempre stata una regione all’avanguardia nell’introduzione di servizi innovativi nel mondo del trasporto pubblico locale, grazie agli importanti e continui investimenti dell’Ente Regione in questo settore – sottolinea Gaetano Ratto, Presidente del Consorzio UnicoCampania – Questa iniziativa è un ulteriore tassello che va ad aggiungersi al “mosaico” che stiamo costruendo, quello di una realtà in cui l’innovazione tecnologica diventa strumento imprescindibile e fondamentale per rendere sempre più semplice, sicuro ed efficace l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale. Siamo, quindi, particolarmente fieri che sia la nostra regione ad offrire questo nuovo, innovativo strumento di pagamento del titolo di viaggio all’utenza campana e ai tanti turisti che visitano la nostra Regione. Continueremo in questa direzione, portando avanti anche il progetto MaaS e mettendo a disposizione dei partner tecnici e commerciali che vorranno investire in Campania il robusto background che il Consorzio UnicoCampania si è costruito negli anni, partendo dall’integrazione tariffaria fino alle più importanti innovazioni tecnologiche”.

BANCOMAT S.p.A.
BANCOMAT S.p.A. da quasi 40 anni, gestisce i circuiti di prelievo e pagamento più diffusi e conosciuti in Italia, identificati dai marchi BANCOMAT®, PagoBANCOMAT® e BANCOMAT Pay®. È uno dei principali e più importanti operatori del mercato dei pagamenti con carta di debito in Italia, con oltre 2,5 miliardi di operazioni di pagamento e prelievo per un valore di circa 210 miliardi di euro su base annua e oltre 34 milioni di carte in circolazione. È partecipata da 115 banche italiane, che fanno parte degli oltre 400 prestatori di servizi di pagamento che utilizzano i suoi servizi.

Unicocampania
Il Consorzio UNICOCAMPANIA si occupa della gestione della tariffazione per il trasporto pubblico locale nella Regione Campania. L’obiettivo è offrire agli utenti la massima accessibilità alla rete del trasporto pubblico locale, mettendo a loro disposizione un’ampia gamma di titoli di viaggio in grado di soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori. Riunisce le aziende di trasporto pubblico locale, mettendo a disposizione dei suoi utenti il 100% dell’offerta regionale su ferro e il 85% di quella su gomma.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments