Luigi de Magistris interviene sull’ipotesi di privatizzazione del  patrimonio immobiliare del Comune di Napoli

“C’è questo disegno da parte dell’amministrazione Manfredi, che pur avendo ricevuto cospicui finanziamenti come quelli del Patto per Napoli non punta a  migliorare i servizi, soprattutto quelli affidati alle società partecipate.  Il disegno è chiaro: dire che le partecipate non funzionano come affermano i mentori di Manfredi come Cardillo, ex assessore al bilancio della Giunta Iervolino, autore del dissesto di fatto con cui ci consegnò il Comune di Napoli nel 2011. “ afferma de Magistris

“Le partecipate non funzionano, questo è il disegno e quindi privatizziamole. Anche in un dialogo che ho avuto in queste ore con Roberto Fico, l’esponente del Movimento 5Stelle, che sostiene la Giunta dei “ professori “, si è detto favorevole alla gestione dei privati del patrimonio comunale di Napoli. Mi sembra quindi chiaro il disegno, un disegno che noi abbiamo fortemente osteggiato. Non deve essere dimenticata l’eredità della giunta Iervolino, con l’affidamento totale del patrimonio comunale a un privato. Noi saremo sempre contro questo progetto.” conclude l’ex Sindaco di Napoli intervistato a Barba&capelli su Radio Napoli centrale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments