NAPOLI – Nella sala giunta di Palazzo San Giacomo, è stata firmata una dichiarazione d’intenti fra il Comune di Napoli e Asd Fai Sport Udine, allo scopo di implementare la cultura dell’attività sportiva come diritto e opportunità per tutti.

Come si legge nel testo, infatti, “il diritto alla pratica sportiva è riconosciuto ad ogni cittadino, con particolare riferimento all’uguaglianza di opportunità che deve essere garantita alle persone con disabilità permanente o momentanea, riconoscendo come obbiettivo comune la diffusione dello Sport Paralimpico e Special Olympics“.
La dichiarazione è stata sottoscritta dal presidente dell’associazione, Giorgio Zanmarchi, e dal Vicesindaco di Napoli Laura Lieto, alla presenza dell’Assessore allo Sport e alle Pari Opportunità Emanuela Ferrante.
Alla cerimonia erano presenti numerose persone con diversa abilità.

Ognuno di noi con la sua storia e con le sue possibilità, ha il diritto di avere uno sviluppo, una crescita e un posto nel mondo,  -le parole del Vicesindaco Laura Lieto– e di farlo ai propri termini e alle proprie condizioni: questo è un messaggio importante perché ci sono persone che hanno possibilità di espressione diverse ma non per questo meno significative. Io oggi rappresento il sindaco Manfredi per celebrare la comunione di intenti tra il comune di Napoli e l’associazione Fai Sport, con la convinzione che l’inclusione e lo sport siano la strada per un effetto moltiplicatore di moltissime cose di cui le persone hanno bisogno, e noi siamo felici di ospitare questa iniziativa e di essere parte del lavoro che fa questa associazione

Abbiamo ancora tanto da fare in questa direzione -ha dichiarato l’Assessore allo Sport e alle Pari Opportunità Emanuela Ferrante– quindi l’associazione Fai Sport di Udine sarà per noi un esempio di come sia possibile portare tanti ragazzi meno fortunati a fare sport e a trovare nello sport anche la forza e la salute psichica e fisica. Lo sport è fondamentale per insegnare l’inclusività e il rispetto del prossimo, e questa lettera di intenti preluderà a una serie di iniziative che faremo insieme”.

Il presidente dell’associazione Giorgio Zanmarchi ha ricordato che questa iniziativa “è partita da un desiderio del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il quale durante una manifestazione della Marina militare il primo giugno 2022 ha sentito la storia della Fai Sport e ha proposto di sottoscrivere questa lettera d’intenti che avevamo firmato anche con varie altre istituzioni. Per noi è stata una grandissima soddisfazione, e oggi finalmente abbiamo coronato questo sogno”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments