NAPOLI – Il Comune di Napoli conferisce la cittadinanza onoraria a Giovanni Minoli. La Giunta, su proposta del sindaco Gaetano Manfredi, ha approvato all’unanimità la delibera con cui viene accolta la richiesta presentata da artisti e intellettuali. La cittadinanza onoraria esprime i sentimenti di gratitudine e riconoscenza del popolo napoletano verso il giornalista, autore e conduttore radiofonico e televisivo, in particolare per aver ideato la serie tv “Un posto al sole” che dal 1996 contribuisce a rafforzare l’immagine e il prestigio della città partenopea anche fuori dai confini nazionali. La scelta di Minoli di realizzare la fiction nel Centro di produzione Rai di Napoli, inoltre, consentì di scongiurare la chiusura e la vendita della struttura e la conseguente perdita di un prestigioso polo culturale cittadino fondato nel 1963.

“Oltre che un grande giornalista, Giovanni Minoli ha dimostrato di essere un lungimirante dirigente del servizio pubblico radiotelevisivo. Lo conferma il successo che ha avuto la serie ‘Un posto al sole’ che da quasi trent’anni è un appuntamento fisso per i telespettatori. Sulla cittadinanza abbiamo raccolto con piacere la sollecitazione ricevuta da tanti artisti e intellettuali: Minoli ha contribuito a promuovere la bellezza della nostra città ed ha valorizzato fattivamente il Centro di Produzione Rai di Napoli di cui l’anno scorso abbiamo festeggiato i 60 anni”, ha commentato il sindaco Gaetano Manfredi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments