La Regione Campania e Acer, Agenzia Campana per l’Edilizia Pubblica Residenziale, hanno comunicato oggi l’avvio di un importante progetto di riqualificazione edilizia a Caivano, che prevede un investimento di 3 milioni di euro per la riprogettazione degli spazi porticati nei rioni Mattoni Rossi e Parco Verde.

Il progetto, elaborato dagli uffici tecnici di Acer con il supporto tecnico-scientifico del Diarc della Federico II, è stato presentato stamattina presso la Regione Campania durante la Conferenza dei Servizi, convocata dal Presidente Vincenzo De Luca, e che ha visto la partecipazione del Presidente Acer, David Lebro, e dei Commissari Prefettizi di Caivano Filippo Dispenza, Simonetta Calcaterra e Maurizio Alicandro.

I fondi stanziati saranno utilizzati con l’intento di combinare interventi tradizionali di rigenerazione urbana e riqualificazione edilizia con azioni innovative di natura immateriale, volte ad arricchire e animare gli spazi pubblici esistenti con nuovi servizi e attività. L’obiettivo è promuovere la creazione di spazi adatti alla vita quotidiana, alla socialità e alla formazione di nuove relazioni umane, inclusività e qualità sociale.

 

Dichiarazione del Presidente Vincenzo De Luca:

 “Prosegue l’impegno della Regione per l’area metropolitana di Napoli, con particolare attenzione per la realtà di Caivano. Si è svolta oggi la Conferenza di Servizi che mira a un programma di riqualificazione urbana di tutta l’area dell’edilizia pubblica e di insediamenti Acer. Nel caso specifico, attraverso una variante urbanistica, si chiuderanno i porticati dei palazzi Acer per destinare gli spazi ricavati ad attività sociali.

Nel frattempo sono in corso i lavori per realizzare una Casa di Comunità e una Centrale Operativa, sempre nel Comune di Caivano.

È in preparazione, ancora, la “Primavera di Caivano”, una rassegna di eventi musicali, teatrali e di spettacolo, che avrà luogo nei prossimi mesi e che vedrà la partecipazione di artisti di livello nazionale.

Stiamo definendo anche i programmi di formazione professionale per i giovani di quel territorio. Si avvia una rinascita per Caivano, e un modello di socializzazione e riqualificazione urbana”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments