TORRE DEL GRECO – Refezione e trasporto scolastico: l’amministrazione comunale ha approvato due delibere. Si tratta nello specifico della fornitura gratuita dei servizi per i minori accolti a Torre del Greco in seguito dell’emergenza umanitaria provocata dai conflitti bellici in atto e dell’istituzione della navetta gratuita per il trasporto degli studenti dal plesso Orsi alle strutture scolastiche Campanariello e Scauda.
Due atti di indirizzo approvati dalla giunta guidata dal sindaco Luigi Mennella su proposta dell’assessore alla pubblica istruzione Mariateresa Sorrentino, che ancora una volta dimostrano l’attenzione che l’amministrazione rivolge al mondo della scuola. Nel primo si ricorda “del conflitto tutt’ora in atto in Ucraina, continuano ad essere accolti minori ucraini sul territorio cittadino”, senza dimenticare che “attualmente è in corso un ulteriore conflitto, armato e sociale, tra Israele e Palestina”. A tal fine, l’esecutivo torrese ha stabilito che venga riconosciuto “a beneficio dei minori ucraini ed eventualmente agli altri che potrebbero essere accolti visto il conflitto tra Israele e Palestina, la gratuità dei servizio di refezione scolastica e trasporto per l’anno in corso”.
Con altro atto deliberativo, inoltre, la giunta punta la propria attenzione al plesso Orsi di via Lava Troia, per il quale i lavori di riqualificazione “proseguiranno fino al termine del corrente anno scolastico, determinandone di conseguenza l’indisponibilità”. A tale riguardo, la giunta ha stabilito di dare mandato al dirigente del settore pubblica istruzione, Luisa Sorrentino, per porre in essere gli atti di gestione utili a garantire “la gratuità del servizio erogato dalla ‘navetta Orsi’ dedicata al trasporto degli alunni frequentanti il plesso, dal medesimo ai plessi Campanariello e Scauda”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments