NAPOLI – Catello Maresca, candidato sindaco di Napoli per il centrodestra, ha firmato l’accordo con Napoli Capitale, associazione politica guidata da Enzo Rivellini. L’associazione sosterrà l’ex PM in questa tornata elettorale per le amministrative partenopee, con l’aiuto del “Popolo della Famiglia” e della “Lega del Sud”. Nel corso della conferenza stampa, svoltasi alle terme Pausilya in via Posillipo, Rivellini ha regalato al candidato sindaco una maglietta in cui è presente il simbolo con cui Napoli Capitale si presenterà alle elezioni e con la scritta “Chi ama Napoli e non è juventino vota Napoli Capitale” oltre al numero 1 e il cognome del candidato in stampatello “MARESCA”. Rivellini e Maresca hanno infine siglato gli 8 punti programmatici che delineano gli obiettivi che Napoli Capitale vorrà ottenere in Consiglio Comunale.

“Oggi si cementa ulteriormente l’impegno di questa coalizione civica, coesa e determinata – ha affermato Catello Maresca, rispondendo ai giornalisti presenti – che vuole spazzare via oltre trent’anni di malgoverno sulla base di principi solidi condivisi da tutti. Abbiamo deciso di partire con un’elaborazione dal basso, ascoltando i cittadini di ogni quartiere di questa città. Nei nostri incontri ascolterete spesso le parole passione e servizio, che rappresentano il modo in cui noi vogliamo interpretare il nostro ruolo e formare la squadra di governo di questa città”

“Napoli Capitale sostiene Maresca – afferma Enzo Rivellini – perché questa è l’ultima occasione che ha la città per riscattarsi e tornare ad essere capitale. Noi dobbiamo assolutamente impegnarci per dare un futuro ai nostri figli, Catello è una speranza e sono convinto che diventerà sindaco. Ma voglio sottolineare che noi aspettiamo che Catello Maresca diventi un leader politico, una figura che da sindaco saprà ricoprire con capacità e coraggio, andando così a colmare un vuoto che sta provocando danni a tutto il Sud”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments