NAPOLI – Il Comune di Napoli ha sottoscritto, questa mattina, un atto rilevantissimo con la Clear Channel, una multinazionale fra le maggiori aziende pubblicitarie del mondo, che metterà la città di Napoli nelle condizioni di balzare all’avanguardia nel Paese in termini di innovazione nella comunicazione.

Clear Channel, in conseguenza di questo atto, produrrà un ingentissimo investimento finanziario e tecnologico che consentirà di affiancare al tradizionale “colla e pennello” schermi digitali di nuovissima generazione, senza trascurare in alcun modo la creazione di lavoro e occupazione.

Contemporaneamente, tramite quegli stessi impianti, l’Amministrazione comunale potrà usufruire di un filo diretto con i cittadini che consentirà un immediato riscontro – nell’ordine di pochi secondi – per tutte le informazioni istituzionali (ad esempio: le allerte meteo, la viabilità, i trasporti) e per la promozione di eventi dell’Amministrazione.

Tutto il territorio cittadino sarà collegato e ciò sarà garanzia della massima informazione per ognuno in ogni luogo.

Inoltre, in un’ottica di valorizzazione della bellezza urbana, Clear Channel ridurrà da 12.000 metri quadri circa di superficie pubblicitaria, utilizzata o disponibile, a 3.100 metri quadri di superficie utilizzata valorizzando così in modo significativo la fruibilità della città contemperando, in egual modo, l’investimento pubblicitario.

Particolare non secondario, una parte degli impianti saranno tolti dalle zone centrali per essere ricollocati in periferia equilibrando così l’informazione per l’intera città.

La sottoscrizione di questa transazione, infine, pone termine ad un contenzioso ormai decennale fra multinazionale e Comune e definisce in un termine massimo di cinque anni la durata del rapporto commerciale residuo.

“Sono felicissimo – dichiara il Vice Sindaco con delega alla Pubblicità ed agli impianti, Enrico Panini – perché grazie all’impegno di tutti non solo apriamo una collaborazione innovativa ed avanzata con un’Azienda leader nel mondo, penso al salto tecnologico e penso alla possibilità di informare i cittadini in tempo reale di ogni evento, ma Napoli si candida a capitale dell’innovazione e sperimentazione nella comunicazione pubblicitaria. Abbiamo condiviso con Clear l’attenzione a valorizzare la bellezza della città, liberando spazio visivo con la forte riduzione delle metrature utilizzate, e rimesso al centro le periferie urbane. Il fatto che poi si ponga fine, con reciproca soddisfazione, ad un contenzioso lunghissimo, oneroso e faticoso completa un risultato davvero straordinario”.

“Oggi, grazie alla lungimiranza del Comune di Napoli e alla volontà di Clear Channel – dichiara l’Amministratore Delegato di Clear Channel, Simone Cresciani – si apre un nuovo capitolo positivo per la città di Napoli con investimenti milionari che creeranno posti di lavoro e uno sviluppo importante guidato dalla pubblicità che porterà ordine e opportunità per l’intera città”.

“Oggi è stato siglato un accordo transattivo tra questa Amministrazione e la Società Clear Channel grazie all’abnegazione ed all’impegno di tutti gli addetti ai lavori a cui va il mio profondo ringraziamento – dichiara la Responsabile dell’Area Sviluppo Socio Economico e Competitività del Comune di Napoli, Valeria Paolella – Ciò ha consentito l’apertura di una proficua collaborazione con un’azienda leader nel mondo che permetterà, tra l’altro, di offrire ulteriori servizi di informazione alla cittadinanza come il meteo, la viabilità ed i trasporti”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami