NAPOLI – Un megastriscione all’imbocco della galleria della Vittoria, lato via Acton con su scritto “Parlateci di Bibbiano”.

Anche da Napoli, su iniziativa di Fratelli d’Italia, si chiede di far luce sul drammatico scandalo consumato sulla pelle di bambini innocenti.

“Quando una certa parte politica come il PD, che in quei territori ha ruoli istituzionali importanti da sempre, si piega a modelli culturali e valoriali antiteci alla famiglia naturale, il risultato è che si aprono crepe pericolose nel tessuto sociale ed in queste crepe germogliano fatti gravissimi che l’inchiesta “Angeli e Demoni” sta facendo emergere.

Con dei delinquenti che hanno pensato bene di mettere su una vera e propria filiera degli affidi per lucrare sui minori sottratti alle famiglie”.

Questo il commento alla iniziativa di Fratelli d’Italia rilasciato dal coordinatore cittadino Andrea Santoro, insieme ai dirigenti nazionali Carmela Rescigno, Pietro Diodato ed ai dirigenti cittadini Strazzullo, Maggio, Galiero, Di Napoli, De Vito, Langella.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments