13508940_10209719570730123_4443173781730040041_n

NAPOLI – Con un perentorio 66,85%, Luigi De Magistris si riconferma sindaco di Napoli. battuto per la seconda volta consecutiva al ballottaggio Gianni Lettieri che si ferma al 33,15%.

E’ una vittoria esclusiva dei nostri militati, del nostro popolo, di Luigi de Magistris e di tutti quelli che ci hanno creduto”. Lo dice il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in apertura della conferenza stampa sui risultati del ballottaggio che lo hanno visto battere il candidato Gianni Lettieri.”Non è un voto di protesta, ma politico, che va molto oltre la città”, ha aggiunto de Magistris. De Magistris si è impegnato “a fare il sindaco h24 fino al 2021” e ha sostenuto che “al ballottaggio non vi è stato travaso di voti dal Pd e dai 5 stelle. E’ una vittoria del popolo di Napoli contro tutti, anche contro Renzi che ha fatto campagna elettorale”.De Magistris ha festeggiato con i suoi sostenitori prima davanti alla sede del comitato elettorale di Dema, e poi nel cortile del Municipio, invaso da centinaia di persone. Ad un certo punto, ha indossato la maglietta di “controllo popolare” e si è poi affacciato a un balcone indossando la maglietta del Napoli con il numero “uno” sulle spalle. Una festa doppia per il neo sindaco, che oggi compie 49 anni. I suoi sostenitori, non hanno dimenticato la ricorrenza e al Bar Luise, l’unico aperto per l’occasione, hanno acquistato due bottiglie di champagne per festeggiare. Al sui ingresso a Palazzo San Giacomo il sindaco è stato praticamente spruzzato di spumante. Bagnato, De Magistris è stato costretto a cambiarsi la maglia e ha scelto così di indossare quella del Napoli calcio, con il numero uno stampato sulle spalle. A quel punto ha salutato ancora una volta i sostenitori, accorsi a centinaia davanti al Municipio, che lo hanno salutato con slogan e intonando canzoni della tradizione napoletana e “Bella ciao”.(ANSA)

{youtube}xfxLL2-UuDg{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments