NAPOLI – Il Sindaco di Napoli è intervenuto stamane sulla questione relativa ai provvedimenti di allontanamento di dieci migranti di nazionalità maliana che da oggi presidiano lo spiazzo antistante la Prefettura di Napoli e ne stanno chiedendo la revoca. Nei giorni scorsi, in una nota inviata al Prefetto, il primo cittadino aveva già sottolineato come “ la nostra legislazione sia molto carente nel prevedere la piena dignità della persona umana per coloro che fuggono dagli orrori della guerra od affrontano – con enormi sacrifici – “viaggi della speranza” che, spesso, si rivelano drammaticamente fatali. Il Sindaco ha anche ricordato che uno studio legale ha prodotto istanza di autotutela, nella quale sono rimarcate le motivazioni che potrebbero condurre – secondo gli avvocati – alla revoca dell’atto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments