napoli-capitale-2

NAPOLI– “Napoli Capitale costituisce la ‘rete’ del territorio cittadino per l’opposizione al sindaco de Magistris e per dare nuovo slancio alle attività delle Municipalità”. E’ quanto ha affermato Enzo Rivellini, alla conferenza stampa tenuta, stamani, insieme con i promotori del progetto politico di Destra, Salvatore Ronghi e Pietro Diodato ed il consigliere comunale Andrea Santoro.

“Occorre adesso dare slancio alla proposta politica sul territorio e sul piano nazionale per rilanciare i grandi temi a partire dallo sviluppo della nostra città fino alla battaglia per un’Europa che sia Europa dei popoli e non delle finanze”, ha sottolineato Rivellini.“Il progetto politico di ‘Napoli Capitale’ prosegue per costruire un movimento regionale capace di aggregare e di ricostruire la Destra e il centrodestra in Campania e in Italia. – ha spiegato Ronghi – Il nostro obiettivo è riunire tutti coloro che si riconoscono nei valori di Destra e che intendono costruire un nuovo centrodestra, che sia punto di riferimento per quegli elettori che si sono rifugiati nell’astensionismo o addirittura nel M5S. Questo a cominciare dal referendum costituzionale di ottobre che sarà l’occasione per riunire tutto il centrodestra”.“Cessato il percorso elettorale alle elezioni comunali, ‘Napoli Capitale’ sviluppa il proprio percorso politico come rete dell’opposizione a De Magistris – ha sottolineato Diodato -. Dal territorio al piano politico nazionale, lavoriamo per la costruzione di nuova Destra, aperta e di governo, che sia l’evoluzione di Alleanza Nazionale e che sia capace di attrarre gli elettori di centrodestra”.A ‘Napoli Capitale’ hanno, infatti, aderito anche consiglieri municipali eletti in altre liste, tra cui Pietro Lauro della V Municipalità, Vincenzo Accuso e Simone Guarino della IV Municipalità, Salvatore Lezzi della II Municipalità, Salvatore Casale della VII Municipalità, Patrizia Pollio della I Municipalità. Ha aderito a ‘Napoli Capitale’ anche Ione Abbatangelo, candidata al Comune alle ultime elezioni nella lista civica “Prima Napoli” e oggi nominata coordinatrice delle Municipalità di ‘Napoli Capitale’. Crediamo fortemente nel radicamento territoriale e nel nuovo e più incisivo ruolo che possono avere le Municipalità e per questo intendiamo coordinare le attività dei nostri consiglieri municipali per un’azione politica unitaria di opposizione a De Magistris e per portare avanti le nostre proposte politiche in Consiglio comunale attraverso il nostro rappresentante Santoro”.“La nostra sarà un’opposizione netta, autonoma e riconoscibile – ha detto Santoro – in linea con il mandato ricevuto dai nostri oltre tredicimila elettori che hanno sposato le nostre battaglie politiche per la legalità, per il lavoro, per la socialità. Il nostro obiettivo è dimostrare, anche a coloro che si sono rifugiati nell’astensionismo, che la nostra è una proposta politica seria e credibile, capace di smantellare la politica degli spot e demagogica di De Magistris e delle sinistre”.

{youtube}WvzsNMlAVKs{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments