BOSCOREALE – «Boscoreale è tra i pochi comuni del vesuviano ad avere un sistema di videosorveglianza ad altissima tecnologia: i lavori sono stati completati e a breve avremo impianti pienamente funzionanti e in gradi di garantire, nel rispetto della privacy dei cittadini, sicurezza e tutela anche rispetto a fenomeni quali lo sversamento illegale dei rifiuti e degli ingombranti, oltre che rispetto reati come i furti e le rapine». Così Francesco Faraone, candidato sindaco a Boscoreale alle elezioni del 14 e 15 maggio, spiega che tra le priorità del programma c’è la sicurezza dei cittadini, con progetti già avviati e ormai in dirittura d’arrivo.

Dice ancora Faraone: «Saranno riservati fondi extra per il pattugliamento serale ad opera della Polizia Municipale, con l’obiettivo di rendere Boscoreale una cittadina ancora più sicura per le famiglie e i giovani del territorio. Inoltre, la caserma dei carabinieri forestali all’interno del quartiere Villa Regina rappresenta una presenza ulteriore dei tutori della legge».

Altro punto è la vivibilità. Dice Faraone: «I numerosi pensionamenti al Comune hanno letteralmente dimezzato la pianta organica e il comando di polizia locale non ha fatto eccezioni. Oggi, e lo voglio dire con una punta di orgoglio, il comando è rinato grazie al nostro piano di potenziamento del personale, con nuovi vigili in forza al settore già impegnati sul territorio».

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments