NAPOLI – Questa mattina, nella Sala “Paolo Borsellino” della sede della Città Metropolitana di Napoli, si sono riuniti i Consiglieri Metropolitani delegati alla Scuola, Marianna Salierno, e alla Mobilità, Luciano Borrelli, il Direttore di ANM – l’azienda di trasporto del Comune di Napoli – Francesco Favo, la Dirigente scolastica del Liceo Classico Statale “Adolfo Pansini” di Napoli, Daniela Paparella, la Presidente della Municipalità 5 del Comune di Napoli, Clementina Cozzolino, e l’Assessore municipale alla Cultura, alle Politiche Giovanili e allo Sport, Claudio D’Angelo, per affrontare le problematiche relative al trasporto degli alunni dell’istituto scolastico da quando, il 22 febbraio, inizieranno le lezioni nel plesso di via San Domenico per consentire l’effettuarsi dei lavori di restauro e ristrutturazione della sede storica del Liceo di piazza Quattro Giornate.

Facendo seguito alle richieste della Dirigente scolastica, della Città Metropolitana, della Municipalità e del Comitato dei genitori, l’ANM si è impegnata a predisporre un piano tecnico per garantire il servizio trasportistico di collegamento per gli studenti tra la stazione della Linea 1 della Metropolitana di piazza Quattro Giornate e la nuova sede.

“Stiamo lavorando – hanno affermato i Consiglieri Salierno e Borrelli in una nota congiunta – per ridurre al minimo i disagi per le ragazze e i ragazzi del Liceo per tutto il periodo necessario alla realizzazione degli interventi di riqualificazione. Abbiamo registrato con piacere la condivisione dell’intento da parte di ANM che, con il suo Direttore Favo, che ringraziamo, venendo incontro alle nostre richieste ha subito assunto l’impegno di predisporre soluzioni per garantire ai giovani studenti del Liceo di poter raggiungere il plesso di via San Domenico in maniera rapida e sostenibile, evitando loro di sottrarre tempo allo studio e alle altre attività formative”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments