19.9 C
Napoli

A Quarto arrivano in tempi record i dossi anti-velocità dopo le richieste di Europa Verde

-

QUARTO – A Quarto, in via in via Dante Alighieri dove lo scorso 28 gennaio ha perduto la vita Alessandro Sulmonte, 48 anni, dopo essere stato investito da un pirata della strada, sono cominciati i lavori per le installazioni dei dossi per dissuadere l’alta velocità.

 

I dispositivi anti-velocità erano stati chiesti a gran voce da Europa Verde una cui delegazione, con a capo il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, si era recata, l’indomani della tragedia, sul luogo dove Alessandro ha perso la vita per depositare due mazzi di fiori per ricordare l’ennesima vittima della strada.

 

“Dopo i nostri appelli e la nostra manifestazione, sono arrivati in tempi record i dissuasori. Questa volta ci si è mossi in maniera decisa e rapida, dovrebbe essere sempre così. “-commenta Borrelli- “Sono troppe le vittime della strada e della follia e va fatto di più ma intanto è assolutamente necessario installare tutti i dispositivi necessari soprattutto sulle strade più rischio. Poi occorre prendere nuove misure infatti sto discutendo alla camera di apportare delle modifiche al codice della strada.”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x