Archeolinea1

POZZUOLI – “Dopo la presentazione ufficiale dei giorni scorsi, insieme ad Alilauro, abbiamo pensato a un viaggio nel corso del quale sono stati illustrati, agli operatori del settore turistico, i vantaggi dell’Archeo Linea, la linea che collega l’area flegrea con quella vesuviana, puntando l’attenzione soprattutto sugli aspetti positivi per Pozzuoli e altre città del napoletano”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, insieme al consigliere metropolitano e di Pozzuoli, Paolo Tozzi, era a bordo della motonave Città di Forio salpata dal porto di Pozzuoli alla presenza di Salvatore Lauro, presidente dell’Alilauro, e di Pietro Spirito, presidente dell’Autorità portuale di Napoli.

“La Archeo Linea sarà attiva 4 giorni a settimana, dal martedì al venerdì e permetterà di collegare Bacoli, Pozzuoli, Napoli, Ercolano, Torre Annunziata, Castellammare, Sorrento, Positano e Amalfi” ha aggiunto Borrelli ricordando che “sarà possibile raggiungere, dal martedì al venerdì, le località dell’area vesuviana e amalfitana, con partenza alle 8.15 da Bacoli e alle 8,25 da Pozzuoli, per fare poi rientro nei Campi Flegrei in serata”.

“L’Archeo Linea offre un nuovo sistema di collegamento che mira a spingere quante più persone possibili ad abbandonare le auto, ma anche un’ulteriore attrattiva per l’area flegrea che ha diverse bellezze, naturali e artistiche, che ora potranno essere raggiunte anche via mare” ha concluso Borrelli aggiungendo che “per favorire al massimo l’uso del nuovo collegamento via mare sono state previste esenzioni per i piccoli fino a 3 anni e sconti per i minori di 12 anni”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments