ISCHIA – Con un investimento complessivo di quasi 5,6 milioni di euro, la Regione Campania ha finanziato ufficialmente per i prossimi 3 anni il servizio del Metrò del mare.

Il servizio di trasporto via mare collegherà quindi fino al 2025 la costiera amalfitana, cilentana, Salerno e il Golfo di Napoli.

Il finanziamento rientra nel piano di gestione del Piano di mobilità turistica.

Stando alle prime indiscrezioni il servizio dovrebbe partire il 15 giugno per fermarsi il 17 settembre.

Cinque le linee via mare che serviranno numerosi comuni della regione.

Linea 1: Salerno – Costa del Cilento, sabato e domenica, porti: Salerno, Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Camerota;

Linea 2: Salerno Costa d’Amalfi dal lunedì al venerdì, dai porti: Salerno, Agropoli, San Marco, Amalfi, Positano;

Linea 3: Cilento – Capri Napoli Beverello martedì, mercoledì e giovedì, nei porti di Sapri, Camerota, Pisciotta, Casal Velino, San Marco, Agropoli, Capri, Napoli Beverello;

Linea 3B: Sapri – Capri – Napoli Beverello dal lunedì al venerdì nei porti di Sapri, Palinuro, Acciaroli, San Marco, Agropoli, Capri, Napoli Beverello.

Linea Flegrea dal lunedì al venerdì, porti: Pozzuoli, Baia, Monte di Procida, Torregaveta, Procida, Casamicciola; Linea Vesuviana dal lunedì al venerdì, porti: Napoli (molo Beverello), Portici (Granatello), Ercolano (Villa Favorita), Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Seiano, Sorrento (pontile esterno), Positano, Amalfi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments