17.3 C
Napoli

Papa Francesco nomina monsignor Carlo Villano Vescovo delle Diocesi di Pozzuoli e di Ischia

-

POZZUOLI – Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale delle Diocesi di Pozzuoli e di Ischia presentata dal Vescovo Gennaro Pascarella per raggiunti limiti di età (Can. 401 §1) e ha nominato nuovo Vescovo delle Diocesi di Pozzuoli e di Ischia, unite “in persona episcopi”, monsignor Carlo Villano, finora Vescovo titolare di Sorres e Vescovo ausiliare di Pozzuoli. La notizia è stata data dalla Sala stampa vaticana oggi martedì 20 giugno, alle ore 12. In contemporanea, monsignor Gennaro Pascarella ha letto la nomina durante un incontro del presbiterio di Pozzuoli e di Ischia, in corso nella Basilica di Sant’Alfonso a Pagani.

Le Chiese di Pozzuoli e Ischia sono grate al Santo Padre Francesco per aver provveduto alla nomina del loro nuovo Pastore che è accompagnato fin da ora dalla preghiera dell’intero popolo di Dio puteolano e isclano. Alla gratitudine al Signore per il servizio episcopale del Vescovo Gennaro di questi anni, si unisce quella di poter camminare nel segno della continuità con il Vescovo Carlo, il quale, come Vescovo ausiliare, ha già percorso un tratto di strada con la Chiesa puteolana, senza far mancare la sua fraterna vicinanza alla Chiesa isclana. Ulteriori indicazioni circa l’inizio del Ministero episcopale del Vescovo Carlo saranno comunicate prossimamente.
«Continueremo a crescere nell’ascolto reciproco e nell’aiuto vicendevole tra le diverse componenti ecclesiali, impegnate in questa delicata fase del cammino sinodale». Questo l’augurio e l’impegno espresso dal Vescovo Villano nel saluto rivolto alle Chiese di Pozzuoli e di Ischia.
Il Santo Padre ha altresì nominato monsignor Gennaro Pascarella Amministratore Apostolico delle Diocesi di Pozzuoli e di Ischia.
****
Monsignor Carlo Villano, nato a Capua (CE) il 25 agosto 1969, è stato parroco dei Santi Filippo e Giacomo di Aversa, vicario episcopale “Settore carità e società degli uomini” della diocesi di Aversa, assistente ecclesiastico nazionale per la Branca R/S e regionale dell’Agesci Campania, docente e pro-direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Interdiocesano “Ss. Apostoli Pietro e Paolo” (area casertana – Capua) dal 2020. Terminate le scuole superiori, è entrato nel Pontificio Seminario Campano Interregionale di Napoli a Posillipo ed è stato ordinato presbitero il 29 giugno 1995 da monsignor Lorenzo Chiarinelli, allora vescovo di Aversa. Si è dedicato allo studio della teologia morale e della filosofia. È stato vice parroco a San Michele Arcangelo in Aversa dal 1996 al 1999; parroco di San Luca Evangelista a Varcaturo in Giugliano in Campania dal 1999 al 2013, quando è passato alla guida della parrocchia Santi Filippo e Giacomo di Aversa; cappellano dell’Unitalsi (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali).
Il 3 luglio 2021 è nominato Vescovo ausiliare di Pozzuoli e titolare della diocesi soppressa di Torres. La celebrazione di ordinazione episcopale si è svolta domenica 19 settembre 2021 in Piazza Antonio De Curtis a Monterusciello ed è stata presieduta da monsignor Gennaro Pascarella, vescovo di Pozzuoli e di Ischia, unite “in persona episcopi”. Nel 2022 ha ricevuto l’incarico come Vescovo delegato della Conferenza Episcopale della Campania per la Pastorale giovanile
Il 20 giugno 2023 è nominato Vescovo delle Diocesi di Pozzuoli e di Ischia.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x