coltello-accoltellamento

POZZUOLI – Ieri notte gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Santa Maria delle Grazie a Pozzuoli per una segnalazione di due persone ferite.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dai due giovani i quali hanno raccontato che, poco prima, tra la via Licola Mare e via Stella Maris a Giugliano in Campania

erano stati aggrediti per futili motivi da un ragazzo armato di un coltello.

Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite dalle vittime, hanno rintracciato un 17enne puteolano con precedenti di polizia presso la sua abitazione e lo hanno denunciato per lesioni personali aggravate; infine, in via Ripuaria a Giugliano in Campania hanno rinvenuto un coltello della lunghezza di 12 cm che è stato sequestrato.

“La violenza continua in modo allarmante a dilagare soprattutto tra i giovani. Sempre più spesso assistiamo ad aggressioni generate da futili motivi, episodi a volte conclusisi in maniera tragica. Questa ondata di sangue e violenza va fermata ad ogni costo, con controlli continui sul territorio e prevedendo pene severe per i violenti. Qui serve una riforma sociale, culturale e giudiziaria.”- le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli assieme a quelle e dei rappresentanti territoriali di Europa Verde, il commissario Gennaro Andreozzi, il membro del consiglio federale nazionale Vicente Migliucci e il consigliere comunale Enzo Pafundi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments