24.4 C
Napoli

Pozzuoli, rapina anziana nonostante fosse sottoposto da un mese all’obbligo di firma analogo reato

-

POZZUOLI – Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, si comunica (nel rispetto dei diritti dell’indagato, da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) quanto segue.

In data odierna, la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su proposta della locale Procura della Repubblica – nei confronti del 22enne ESPOSITO Pasquale, gravemente indiziato del reato di rapina aggravata, commesso lo scorso mese di giugno nel rione Toiano di Pozzuoli, ai danni di un’anziana signora alla quale sottraeva con violenza due collane e un orecchino.
Al momento del fatto, l’indagato era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria disposta appena un mese prima per analogo reato.
ESPOSITO Pasquale, al termine delle previste formalità è stato dunque sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, ove permarrà, con specifiche prescrizioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x