20.5 C
Napoli

Pronta la trasformazione del mercato del pesce di Pozzuoli in “Casa del Mare”

-

POZZUOLI – Istituzioni e commercianti insieme per rilanciare il tessuto economico e produttivo della città di Pozzuoli. Da questa sinergia è nato l’incontro tra l’assessore alle attività produttive e al commercio Titti Zazzaro e una cinquantina di commercianti e piccoli imprenditori puteolani. L’inevitabile ricaduta sul commercio causata dalla psicosi-terremoti, l’ancestrale problema della mancanza dei parcheggi a via Napoli e nel centro storico, la programmazione degli eventi natalizi sono stati alcuni dei temi trattati insieme alle iniziative che a breve l’amministrazione comunale di Pozzuoli metterà in campo per ridare vita alla città. Su tutte c’è la «settimana del pescato» da realizzare nella seconda decade di dicembre e che vedrà il mercato ittico come location di una serie di appuntamenti che metteranno al centro il mare, il pesce azzurro e la risorsa pesca attraverso convegni, stand e fiere.
«La rinascita di Pozzuoli parte attraverso la trasformazione del mercato del pesce nel palazzo del mare, progetto che prende sempre più corpo e consistenza -afferma l’assessore Titti Zazzaro – Abbiamo in calendario una serie di eventi, da inserire nel cartellone natalizio, attraverso i quali restituire identità e rilanciare un settore, quello della pesca, da sempre traino dell’economia locale. Sono soddisfatta per il confronto continuo, costante e costruttivo che da un anno e mezzo a questa parte io e l’amministrazione comunale abbiamo instaurato con i commercianti, segnale di una sinergia di gruppo e di un gioco di squadra che saranno vincenti».
Presente all’incontro, andato in scena nei locali del mercato ittico all’ingrosso, anche il consigliere comunale Enzo Pafundi di Europa Verde: «Vogliamo aiutare i commercianti ad uscire fuori da questo momento di crisi -spiega Pafundi- Pozzuoli non è solo il Rione Terra, ed anche le altre zone del centro storico, di via Napoli e del resto della città avranno la loro visibilità. Continueremo a farci portatori delle istanze del territorio in tutte le sedi per il bene della nostra città».

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x