12.3 C
Napoli

Quarto, presentata stamane la rassegna dedicata alle “Tradizioni della cultura contadina”

-

QUARTO – Questa mattina, 6 dicembre, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della rassegna dedicata alle «Tradizioni della cultura contadina» che si terrà a Quarto dall’8 al 30 dicembre presso la Villa del Torchio e il Mausoleo della Fescina.  Uno speciale «flash museum» sulla civiltà contadina nei luoghi simboli di Quarto con mostre di arte e di presepi, esposizione di antichi attrezzi recuperati dalle masserie, mercatini, laboratori per bambini, e degustazione di cibi e vini, per rievocare i riti e i ritmi dell’antica vocazione di Quarto.
La manifestazione apre venerdì 8 dicembre a Villa del Torchio, continua sabato 9 dicembre alla Fescina, e termina nei giorni 10,16,17,30 dicembre a Villa del Torchio, sempre dalle ore 9.30 alle 13.00.
L’incontro con la stampa ha visto la partecipazione di Antonio Sabino sindaco di Quarto e di Raffaella De Vivo assessore alla cultura del Comune di Quarto. Gli interventi sono stati moderati dal giornalista Marco Martone.
Ad aprire la conferenza stampa è stato il padrone di casa Antonio Sabino, sindaco di Quarto, che ha posto l’accento sul fatto che «questo progetto esprime la volontà amministrativa e politica di cogliere tutte le possibilità per rilanciare il territorio di Quarto nell’ambito delle attività supportate dalla Regione Campania di valorizzazione culturale. La progettualità punta sulla riscoperta delle tradizioni: il passato del mondo agricolo, rielaborato alla luce di nuovi tempi e nuove istanze, può diventare volano economico e culturale per tutto il territorio. A Quarto si può e si deve realizzare una rivoluzione culturale che sia di sostegno a tutti gli aspetti della vita della nostra città, da quelli strutturali a quelli sociali ed economici».
Per l’assessore alla cultura Raffaella De Vivo «questa iniziativa dà ampio spazio e nuovo respiro alle tradizioni del territorio. Un’ importante opportunità per permettere ai cittadini di riscoprire le bellezze archeologiche, storiche e culturali della nostra città. Particolare attenzione alle radici della nostra civiltà, la Villa del Torchio e la Fescina, oggi punto di partenza per rilanciare Quarto come luogo di colture viticole e produzioni di alto pregio, per riscoprire nuove realtà culinarie e artistiche contemporanee dal sapore antico e sincero».
La manifestazione organizzata dal Comune di Quarto, finanziata dal POC Campania 2014-2020, è curata dall’assessore alla cultura Raffaella De Vivo ed è coordinata da Antonio Iovine. La rassegna ha la collaborazione della Proloco SPQR IV, della Proloco Quarto Flegreo Santa Maria, dell’Associazione Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei, dell’Associazione Forza delle Idee, dell’Associazione Lunaria Onlus A2, Associazioni Oasi Felina, Cooperativa Regina Pacis, Ragazzi del Progetto Casa Raoul, Ais Regione Campania, Associazione Arte nei Campi Flegrei.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x