Davide_Freschet

BACOLI- Parla italiano la quarta edizione della Capri-Napoli non competitiva-trofeo Pomilia Energia, la prova andata in scena oggi con partenza dal lido Le Ondine e arrivo nella spiaggia Beata Venere di Baia, preludio della 51esima edizione della prova di Coppa del Mondo di nuoto di fondo in programma domenica 4 settembre. Nella gara Solo il successo è andato al veneto Davide Freschet, 29 anni, che ha percorso la distanza dall’isola azzurra alla terra ferma in 10 ore e 2 minuti. A fine prova Freschet, salutato al traguardo dalla nipote di Giulio Travaglio – il campione morto lo scorso ottobre e unico italiano vincitore della Maratona del Golfo, a cui è stata dedicata la manifestazione – è apparso molto provato: “Un’esperienza bella ma estremamente stancante, ho avuto problemi alla spalla nel finale e gli ultimi metri sono stati durissimi. Sono felicissimo”.

A completare il trionfo azzurro la vittoria nella prova a staffetta della Conero Wellness, la squadra di Ancona composta da quattro nuotatori minorenni e dal loro allenatore (Filippo Coacci 14 anni, Marco Franchi 14, Matteo Lucioli 14, Luca Sgolastra 16 e Fabrizio Marchetti 33) che ha tagliato il traguardo a ridosso della spiaggia Beata Venere in 9 ore e mezza precedendo la compagine di San Sebastiano al Vesuvio del Centro Ester (Espedito Accardo, Giovanni Arienzo, Massimo Riccardi, Giuseppe Maggio, Maurizio Mastrorilli, Salvatore Sannino). “Abbiamo scelto la rotta verso Miseno – hanno detto i vincitori – facendoci poi trascinare dalla corrente mentre altri hanno puntato verso Ischia, dovendo poi nuotare controcorrente”.Tanta la gente presente all’arrivo della prova, a dimostrazione della condivisione dei concittadini di Travaglio alla scelta fatta dagli organizzatori della società Eventualmente eventi & comunicazione guidati da Luciano Cotena in collaborazione con la Pro Loco della presidente Maria Rodriquez.
“È stata un’accoglienza eccezionale, questa è un’esperienza da ripetere. A settembre per la prova ufficiale della Capri-Napoli continueremo a ricordare degnamente Travaglio, anche con una mostra all’hotel Mediterraneo di Napoli che verrà inaugurata il 5 settembre”.Soddisfatta anche Maria Rodriquez: “Esperienza faticosa ma bellissima. La città ha risposto come meglio non poteva a questa manifestazione. Grazie agli organizzatori per averci dato questa possibilità”. Importante anche l’apporto dell’equipaggio della Cymba per il supporto tecnico dato agli operatori dell’informazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments