Il crollo degli “Incurabili” provocato dallo spostamento del muro di un garage? (VIDEO)

0

NAPOLI – Sarebbe l’abbattimento di un muro portante di un garage sottostante l’origine del crollo del complesso monumentale degli Incurabili, nel cuore del centro storico di Napoli.

In quella domenica della primavera 2019 arrivammo per primi con le nostre telecamere a testimoniare l’accaduto.

Nessuna vittima, per fortuna, ma un danno irreparabile a un patrimonio inestimabile della città.

Secondo un consulente della Procura di Napoli (come rivela il quotidiano Il Mattino), che ha inviato un avviso di chiusura inchiesta nei confronti di una persona ritenuta l’utilizzatrice di un’autorimessa sottostante il complesso monumentale, all’origine dello sprofondamento del pavimento ci sarebbe proprio la rimozione di un muro maestro.

Naturalmente, l’interessato dall’indagine potrà difendersi e dimostrare il contrario perché, ricordiamo, allo stato si tratta solo di un’ipotesi.

Ma l’intera area negli anni precedenti era stata interessata da smottamenti e crolli, facendola divenire di pericolosa fruizione al punto che il 24 maggio del 2014 il Comune di Napoli approvò una delibera che conteneva un finanziamento europeo di 4milioni di euro proprio per il recupero del complesso.

Anche su questo documento i magistrati vogliono vederci chiaro, per capire come e se questi fondi siano stati effettivamente cantierati e utilizzati.

Bisognava puntellare l’area, eseguire un intervento complesso e non è chiaro se ciò sia avvenuto e, eventualmente, negligenze in questa direzione abbiamo potuto concorrere o addirittura determinare il crollo.

L’analisi sulla stabilità della struttura è stata lunga e complessa, in questi casi la burocrazia è il freno principale, l’ostacolo insormontabile, che rallenta l’azione della magistratura e rischia di vanificare ogni eventuale individuazione delle responsabilità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments