13 C
Napoli

Ancora un successo al Teatro Summarte per i Tammurranti World Project

-

SOMMA VESUVIANA – “Ben 30 eventi, di cui 8 al Castello di Lucrezia D’Alagno che hanno totalizzato quasi 4.000 presenze con due mostre che sono ancora in corso. Fino al 13 Gennaio, tutti i giorni, dalle ore 16 alle ore 20, sarà possibile vedere sia la mostra pittorica dell’artista ucraina Taya Vysochanska ma anche la Street Potography di Genny Maggiore. Abbiamo avuto anche 4 eventi al Teatro con ben 900 presenti, ma abbiamo portato a Somma Vesuviana la musica classica con il concerto dei Solisti del San Carlo che hanno omaggiato il grande Enrico Caruso. A Somma Vesuviana è arrivato il LuDoBus per tutte le età, con giochi ecologici, in legno. Il LuDoBus è stato in ben tre piazze di Somma Vesuviana. Abbiamo avuto eventi di piazza. Cito non solo Danilo De Falco ma anche Gigi Soriani, Luca Sepe, Gigio Rosa. Il 5 Gennaio la Piazza Vittorio Emanuele III era davvero gremita. L’idea di promuovere il patrimonio culturale attraverso eventi innovativi, è stata un’idea vincente. Ad esempio citerei il mondo di Harry Potter, prolungato di due giormente, in quanto il successo è stato forte con grande visibilità sui media nazionali e famiglie provenienti da tutta la Campania ma anche dal Nord Italia, o ancora citerei l’arrivo della Befana al Castello, sempre di Lucrezia D’Alagno con migliaia di persone e più di 500 bambini in 6 ore. In Piazza Vittorio Emanuele III, abbiamo avuto le giostre, mentre nelle zone periferiche i mercatini di Natale ed anche il LuDoBus. Ottima la sinergia con i commercianti. Ad esempio con AICAST, abbiamo organizzato molteplici eventi come ViViamo Somma o ViGiLiamo, nelle serate del 16 – 24 e 31 Dicembre. Ringrazio l’Assessre agli Eventi, Rosalinda Perna, l’Assessore alle Politiche Sociali, Anna Cuomo, l’Assessore al Commercio Rosanna Raia. Ringrazio il Corpo di Polizia Municipale, guidato dal Comandante Ciro Bruno, le guardie AISA, sotto la guida del Presidente Giovanni Cimmino, le Forze dell’Ordine, la Protezione Civile. Il successo degli eventi, è stato possibile solo grazie al gioco di squadra, all’impegno di tutti. Abbiamo visto che Somma sta diventando punto di riferimento. Vedere arrivare nella nostra città persone da tutta la Campania, mi riempie di gioia. Dobbiamo continuare su questa strada e stiamo lavorando affinchè il patrimonio culturale del nostro territorio possa essere sempre visitato. Quest’anno abbiamo aperto le celle ipogee del Castello quattrocentesco di Lucrezia D’Alagno”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Ieri il grande successo dei Tammurranti World Project in A Napul Nascett con uno spettacolo di grande livello. Tanti brani inediti, accompagnati dalla tammorra, ma anche i brani centrali della Cantata dei Pastori. Una meravigliosa rivisitazione della Natività, attraverso musiche, canti e danza con il ritmo della tammurriata.

“Ringrazio il Corpo di Polizia Municipale – ha affermato Mauro Polliere, Assessore al ramo – ma anche l’AISA, la Protezione Civile, le Forze dell’Ordine. Somma Vesuviana, ancora una volta, ha dimostrato di essere in grado di ospitare molteplici eventi”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x