NAPOLI – Sconfitta per il Posillipo nel recupero della tredicesima giornata del campionato di Serie A1. I Campioni d’Italia dell’AN Brescia vincono alla Scandone per 12-3. I rossoverdi, nonostante la sconfitta, giocano una partita coraggiosa ed intensa, contro i fortissimi avversari.

Dopo il minuto di raccoglimento osservato in memoria dello storico arbitro e dirigente Ernani Paggi, il Brescia va in vantaggio con Luongo, Alesiani raddoppia sull’azione successiva. Si chiudono bene le difese, il Posillipo non sfrutta una doppia superiorità numerica, Spinelli è prodigioso in un paio di interventi, Di Somma segna ancora per il Brescia ma, nell’ultima azione, Di Martire segna il gol che vale il 3-1 al primo intervallo.

Nei primi minuti del secondo tempo non si segna. Renzuto, dopo 2 minuti e mezzo trova il gol del 4-1, lavorano bene le difese, da una parte e dall’altra, Lazic inventa una straordinaria rete che vale il 5-1. Nell’ultimo minuto di gioco Presciutti va a ancora a segno per gli ospiti. Il quarto si chiude sul 6-1 per l’An Brescia.

Segna Il Posillipo per primo con il rigore di Di Martire dopo due minuti e trenta di gioco, tiene bene la difesa rossoverde ma Alesiani trova la palombella che vale il 7-2 Brescia. Segnano ancora i Campioni d’Italia con Luongo, Di Somma trova il diagonale vincente per il 9-2, punteggio all’ultimo intervallo.

Non si segna nella prima metà del quarto parziale, Spinelli si supera su Presciutti, Lanfranco trova il gol rossoverde sfruttando la superiorità numerica, Alessiani sigla la sua tripletta per il 10-3, Renzuto segna l’11-3. Sull’ultima azione, in controfuga, Luongo realizza il gol che chiude la partita sul 12-3 Brescia.

Dichiarazione Brancaccio

“Abbiamo avuto l’approccio giusto, giocando con determinazione per non soccombere contro un avversario di cui conosciamo bene la forza. Abbiamo tenuto per buona parte della partita ma, ovviamente, la loro qualità è venuta fuori. Purtroppo ci sono mancate energie in attacco. Ora abbiamo un pò di tempo per lavorare, prendiamo le cose positive di questa partita, cercando di migliorare nei nostri punti di deboli.”

C.N. Posillipo-AN Brescia 3-12

Brancaccio : “Abbiamo avuto il giusto approccio”

C.N.Posillipo-An Brescia 3-12 (1-3;0-3;1-3;1-3)

C.N.Posillipo : L.Lindstrom, D.Iodice,M.Calì, L.Briganti , A.Picca,E.Aiello, ,M.Napolitano, J.Lanfranco 1, M.Di Martire 2, A. Scalzone , N.Radonjic, P.Saccoia , R.Spinelli. All. R.Brancaccio

Brescia: P.Tesanovic, V.Dolce, C.Presciutti 1, N.Bicari Constatin, D.Lazic 1, B.Vapenski, V.Renzuto Iodice 2, T.Gianazza, J.Alesiani 3, S.Luongo 3, E.Di Somma 2, N.Gitto, M.Giannazza. All.A.Bovo

Arbitri: Petronilli-Ricciotti, Delegato Fin Rotunno

Superiorità :2/5, 4/10

Rigori:1 /1, 0/1

Usciti per Falli: Nessuno

Note : Infortunio per T.Giannazza Brescia nel corso del secondo quarto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments