NAPOLI – Dopo  che il Comitato Organizzatore del Campionato Invernale di Vela d’Altura del Golfo di Napoli ha deciso di rinviare le prove di domenica 5 novembre a causa delle avverse condizioni meteo marine previste,  domenica 12 novembre si conta di dare il via all’edizione 23/24.

Tempo permettendo, anche in questo caso, visto che permane una situazione di instabilità metereologica sul nostro paese.

L’obiettivo è assegnare la Coppa Arturo Pacifico, recuperando anche le prove non disputate domenica scora.

Il trofeo viene assegnato al primo classificato delle classi ORC 0 – 5 ed è un challenge perpetuo intitolato ad Arturo Pacifico, voluto ed istituito dai soci del Circolo “Italia” Alfredo ed Andrea Pacifico e dalla loro mamma, la sig. Serenella, per ricordare la figura del loro papà e marito.

Secondo una formula ormai collaudata, ai dieci circoli coinvolti nella organizzazione del Campionato viene affidata la “paternità” di una delle nove prove della manifestazione che copre l’arco di diversi mesi e si conclude agli inizi marzo.

Domenica 26 novembre si assegna la Coppa Giuseppina Aloj (REALE YACHT CLUB CANOTTIERI SAVOIA); domenica 10 dicembre, i Trofei Gaetano Martinelli, Paola Martinelli e Oreste Albanesi (CLUB NAUTICO DELLA VELA); il 21 gennaio 2024, la Coppa Ralph Camardella (CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI); il 4 febbraio, il Trofeo Città di Torre del Greco (CIRCOLO NAUTICO TORRE DEL GRECO); il 18 febbraio, il Trofeo Lega Navale Italiana (LEGA NAVALE ITALIANA – NAPOLI) e il Trofeo Serapide (LEGA NAVALE ITALIANA – POZZUOLI); infine, il  2 e 3 marzo, il Trofeo del Campionato (CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO) e la Coppa Francesco de Pinedo (SPORT VELICO MARINA MILITARE – NAPOLI e SEZIONE VELICA ACCADEMIA AERONAUTICA).

Info e iscrizioni: www.campinvernonapoli.it

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments