Si chiude con un delicato scontro diretto la prima parte di torneo. L’obiettivo non può che essere quello di tornare a casa con un risultato positivo che sarebbe di capitale importanza, la certezza è quella di dover affrontare una difficile battaglia contro una rivale animata dalla medesima fame di punti importanti nella corsa verso la salvezza. Nell’incontro valevole per l’undicesima ed ultima giornata  di andata del girone Sud del campionato di serie A2 l’Aktis Acquachiara, nona in classifica con 9 punti, sfida in trasferta, fischio d’inizio previsto domani alle ore 15:00 alla Comunale Olimpica, la Waterpolo Palermo, decima a quota 8. Smaltita la delusione per la bruciante sconfitta interna incassata con il Centro Nuoto Latina la squadra si è rituffata nel lavoro per correggere i numerosi errori commessi partendo da alcune certezze: allenarsi quotidianamente con la massima intensità, mettere in pratica quanto si prepara durante la settimana e lavorare sulla tenuta mentale per acquisire la lucidità necessaria a gestire al meglio i diversi momenti della singola sfida. Contro una rivale che annovera nel suo roster elementi che vantano esperienza pluriennale nella categoria, Migliaccio e Galioto su tutti, e giovani di valore sarà fondamentale tenere alta la concentrazione per tutti e quattro tempi riducendo al massimo gli errori soprattutto in fase difensiva. Alla vigilia Walter Fasano, costretto a fare i conti con il protrarsi dell’assenza di De Florio e un Mattia Fortunato in non perfette condizioni fisiche, e Matteo Aiello presentano così il match

Walter Fasano

“Ci aspetta sicuramente una partita difficilissima su un campo ostico contro una squadra che lotta per la salvezza come noi. È uno scontro diretto importante che giochiamo fuori casa, c’è voglia di riscattare la sconfitta contro il Latina e di cercare di portare a casa un risultato positivo offrendo un’ottima prestazione. Purtroppo ancora una volta non siamo al completo e anche durante questa settimana abbiamo avuto delle problematiche.”

 

Matteo Aiello

“Affrontiamo una squadra che annovera elementi di assoluto valore, anche se la classifica al momento li vede ad una lunghezza da noi. In virtù di ciò, forti del fattore campo amico, proveranno a portare a casa l’intera posta. Noi, dal canto nostro, cercheremo di imporre il nostro gioco senza la pressione del risultato e cercheremo di non commettere i troppi errori in fase difensiva (fattore determinante per la sconfitta nella scorsa giornata). Per fortuna recuperiamo elementi in grado di garantire maggiore nella fase passiva del gioco. Resta comunque una partita aperta ad ogni risultato, che vinca il migliore.”

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments