NAPOLI – Una vittoria meritatissima con un risultato che sicuramente sarebbe stato più largo se non ci avesse messo lo zampino un arbitraggio che dire vergognoso è poco, con i guardalinee sempre pronti ad alzare la bandierina per segnalare fuorigioco inesistenti. Per fortuna, nel finale, con una rete di Blas Cittadini il Napoli conquista i tre punti.Già nei primi minuti della gara, disputata eccezionalmente sul campo del complesso “Kennedy” i leoni si fanno pericolosi al 4’ con Minutella. Ancora, confusione in area di rigore, la palla arriva ad Arrulo che da fuori tira alto. All’undicesimo si fa pericoloso il Savoia con De Marco che sulla destra dà qualche problema di troppo alla retroguardia dello United. Altro squillo del Napoli United al 16’ con Medaglia impreciso. Marzullo al 22’ esimo metti i brividi a Giordano ma il suo tiro non è preciso. Nella ripresa tre cambi per il Napoli United. Dentro Barone, Cittadini e Sheriff. Subito Sheriff va in gol ma per l’arbitro ed i suoi assistenti, molto contestati per una serie di decisioni discutibili, annullano per presunto fuorigioco. Ed è ancora per offside che viene annullata l’ottima occasione creata da Scheler che serve al centro dalla destra un ottimo pallone per i compagni. Sull’altro fronte al 20’ st Esperimento va di testa ma la palla alta sulla traversa. Al 22’ st brutto fallo di Trimarco su Ciranna costretto ad uscire, al suo posto entra Pelliccia. Il Napoli United dal 26’ prova a sfruttare la superiorità numerica grazie all’espulsione di Russo per doppia ammonizione. Saltano i nervi. Viene espulso anche il tecnico Maradona, per proteste, o meglio, per aver chiesto spiegazioni. E lo show continua. Al 40’ un gol straordinario di Pelliccia viene ancora una volta annullato in maniera davvero inspiegabile dallo sventolare del guardalinee che vede un fuorigioco inesistente. Fuorigioco che invece non vede, ed è evidente, nella situazione successiva, in favore del Savoia che per fortuna non concretizza il vantaggio. Il Napoli United non si arrende nonostante tutte le difficoltà e cerca il più che giusto gol vittoria. Prima con una bella punizione di Barone deviata in calcio d’angolo. Poi ancora con un ispirato Pelliccia nei disperati minuti di recupero. E come nelle fiabe, arriva il lieto fine: Blas Cittadini, tornato in settimana a vestire la maglia dei leoni, dopo un’azione rocambolesca, con mischia in area, trova il colpo vincente! Il Napoli United conquista la seconda vittoria consecutiva in campionato e va a quota 6 in classifica.

Napoli United -Savoia 1908 1-0

Napoli United: Giordano D., Scheler, Akrapovic, Santoro, Samson, Arrulo (1’ st Barone), Ciranna (22’ st Pelliccia), Minutella (1’st Cittadini), Giordano G. (1’ st Sheriff), Navarrete, Medaglia (28’ st Musso). A disp. Zaccaro, Oliva, Soprano, Calvanico. All. Diego Armando Maradona

Giugliano 1928 (Savoia): Landi, Alfano, Russo C., Napolitano, Esperimento, Rega, Pisani, Marzullo (37’ st Spavone), Trimarco (26’ st Russo R.), Scarpa, De Marco (12’ st Santoro). A disp. Merola, Annunziata, Sacconi, De Rosa, De Stefano, Passariello. All. Roberto Carrannante

Rete: 92’ Cittadini ( N U)

Ammoniti: Russo ( S ), Minutella ( N U ), Arrulo ( N U ), Pisani ( S ), Trimarco ( S ), Marzullo ( S ), Napolitano ( S )

Espulso: Russo ( S )

Arbitro: Scarpati (Formia), assistente 1 Pone (Nola), assistente 2 Imperatore (Ercolano)

Note: espulsI dalla panchina il tecnico Diego Armando Maradona e il dirigente Napoli United Pietro Varriale

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments