NAPOLI – Ritorniamo in città, in uno dei posti più significativi: il Rione Sanità. Dopo anni di attesa il Napoli United giocherà nel quartiere storico della Sanità allo stadio “San Gennaro” dove sono stati completati i lavori di ristrutturazione e restyling dell’impianto sportivo. Dalla prossima stagione di Eccellenza, quindi, al via il 4 settembre, la squadra del presidente Antonio Gargiulo, allenata da Diego Armando Maradona, disputerà le gare interne nel cuore di uno dei quartieri più importanti e popolati di Napoli. Dal primo settembre, la prima squadra potrà allenarsi nel nuovo impianto (fino ad allora la preparazione verrà effettuata in un altro luogo) per poi iniziare il campionato nella sua nuova casa.

La soddisfazione nelle parole del presidente Antonio Gargiulo: “E’ un passo storico per la nostra società e contiamo così di poter registrare una maggiore presenza di pubblico. Abbiamo atteso tanto prima di poter fare questo trasferimento e siamo davvero contenti. Abbiamo giocato per tanti anni al Vallefuoco di Mugnano, struttura straordinaria dove ci siamo trovati benissimo ma era arrivato il momento di sentirci maggiormente radicati al territorio di Napoli. Spero vivamente che questa scelta sia vincente soprattutto dal punto di vista del seguito e del pubblico che ci è un po’ mancato negli ultimi anni. Mi auguro che la gente che ama il calcio venga a toccare con mano la nostra realtà sostenendoci”.

Mister Diego Armando Maradona è felice di tornare nel quartiere a cui è molto legato anche dal punto di vista personale: “Per noi è importante essere in città ed abbracciare un quartiere a cui sono molto affezionato. Mio nonno è del Rione Sanità e per me è motivo di grande orgoglio giocare lì. Ci darà quel senso di appartenenza che in questi ultimi anni è venuto meno. Siamo stati benissimo a Mugnano ma il pubblico era sempre poco. Aiuterà la squadra avere una sua casa facendo così valere realmente il fattore campo. A breve annunceremo dei nuovi acquisti che hanno a che fare con il quartiere e che faranno da collante in modo da radicarci ancora meglio in questa nuova realtà”.

Durante la diretta sulla pagina facebook del Napoli United, in collaborazione con Il Napulegno e la Napoli bene, è stata anche annunciata dal presidente Gargiulo la campagna abbonamenti che sarà lanciata tra qualche settimana: “Il nostro obiettivo è di avvicinare le persone alla società con metodologie di partecipazione. Non vogliamo che i nostri tifosi vengano solo a vedere la partita ma cerchiamo un rapporto ancora più stretto e continuativo anche fuori dal campo, creando una fidelizzazione. Il prezzo sarà intorno ai 50 euro e c’è anche la possibilità di contribuire in modo volontario al di là dell’abbonamento”.

Per quanto riguarda gli obiettivi per il prossimo campionato mister Maradona assicura: “Lavoreremo 25 ore al giorno. Non ci possiamo nascondere: vogliamo vincere ma ricordiamoci che vogliono vincere in tanti! Il mio obiettivo è di migliorarmi sempre più e quindi farò il possibile affinché il mio gruppo mi segua in questo percorso di crescita”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments