NAPOLI – L’emozionante weekend della Serie A della raffa, caratterizzato da due turni di campionato disputati in due giorni, domenica 30 gennaio, si è chiuso con l’attesissimo derby campano, che ha sorriso alla Kennedy Accessori Moda. La compagine del presidente Antonio Ferrante, tra le mura amiche del bocciodromo di Piazzolla di Nola, si è imposta con il punteggio di 6-2 sull’Enrico Millo di Baronissi, protagonista di un inizio di stagione estremamente complicato.

Il primo tempo dell’incontro è terminato in parità; i padroni di casa hanno poi spezzato l’equilibrio nella seconda frazione di gioco, aggiudicandosi tutti e quattro i set di coppia. Grazie al successo, la compagine nolana ha riscattato prontamente il ko subito il giorno precedente in casa della Boville Marino e si è portata a quota sei in classifica.

“Per noi era importante fare risultato – ha dichiarato il presidente della Kennedy, Antonio Ferrante. – Potevamo chiudere in vantaggio anche il primo turno di gioco; ad ogni modo, i ragazzi sono stati stati bravi ad alzare il livello della prestazione nelle sfide a coppia, conquistando tre punti preziosi in chiave salvezza. È questo innanzitutto il nostro obiettivo, poi si vedrà…”

L’Enrico Millo del presidente e tecnico Franco Montuori ha invece subito la quarta sconfitta di fila, la seconda nel giro di 24 ore, dopo quella interna con l’ambiziosa Nova Inox Mosciano.

“Avremmo voluto raccogliere almeno un punto per non restare fermi a quota zero in classifica – ha affermato il presidente della Millo, Franco Montuori – ma la Kennedy ha giocato bene, meritando la vittoria. È un periodo nero, molti dei nostri giocatori non attraversano un buon momento di forma. Dobbiamo intensificare gli allenamenti per recuperare la condizione migliore. Faremo di tutto per risalire la china”.

Nel prossimo turno, in programma sabato 12 febbraio, l’Enrico Millo è attesa da un altro difficile impegno sul campo della Boville Marino; la Kennedy invece ospiterà la Nova Inox Mosciano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments