pallanuoto-verso-la-prima-giornata-di-campionato_433607

NAPOLI – Sconfitta in trasferta per il C.N. Posillipo che cede alla Telimar Palermo per 15-11. Mister Brancaccio, oltre a Mattiello squalificato, ha dovuto rinunciare anche a Milicic, out per una forte contusione al torace.

Il primo gol della partita è di Saccoia, in superiorità. Il Palermo pareggia con Giorgetti , Abramson, in controfuga riporta avanti la formazione rossoverde, Irving segna il 2-2 su rigore ed ancora Giorgetti porta Palermo avanti. Il gol di Del Basso chiude il primo tempo sul 4-2 Telimar.

Segna Stevenson ad inizio secondo quarto, Vitale risponde con uomo in più. Briganti coglie la traversa, stesso esito per il tiro di Hooper, sia Spinelli che Jurisic si superano in un paio di interventi ma Giliberti e Hooper, nel finale, trovano i gol del 7-3 dopo due tempi di gioco.

Ad inizio terzo quarto segna due volte il Palermo con DelBasso, in superiorità, Abramson torna a realizzare per il C.N.Posillipo con due gol consecutivi per il 9-5. Buon momento per i rossoverdi con Briganti che segna ancora ma Hooper, in superiorità realizza per il Telimar. Si va all’ultimo intervallo sul 10-6 per i padroni di casa.

Un gol per parte ad inizio periodo, segnano Lo Dico e Briganti, Giorgetti segna il 12-7 a 5:40 dalla fine, Stevenson trova la rete su rigore. Confusione in acqua con errore da una parte e dall’altra, Del Basso realizza ancora per il 13-8, risponde immediatamente Saccoia, due gol consecutivi per lui, 13-10 ad 1:53. Nel finale arrivano i gol di Vitale ed Irving per il Palermo, Stevenson per il Posillipo. Finisce 15-11 per il Telimar.

I rossoverdi giocheranno la prossima gara alla Scandone con la De Akker Bologna sabato prossimo 11 febbraio alle ore 15,00.

Dichiarazione Brancaccio
” Devo fare i complimenti a tutta la squadra per la prestazione offerta in un campo difficile, e contro una formazione forte e quotata come il Telimar Palermo. Nonostante le assenze di Mattiello squalificato, e quella di Milicic bloccato da una forte contusione, i ragazzi non hanno mai mollato, giocando con determinazione e sacrificio, confermando quanto di buono stiamo dimostrando in questo periodo. Abbiamo pagato il break decisivo subito nel finale del secondo tempo, che non siamo riusciti a colmare, non potendo alla fine poter contare su tutti i nostri giocatori”.

TABELLINO

Telimar Palermo- C.N.Posillipo 15-11 (4-2;3-1;3-3;5-5)
Posillipo:L. Izzo,D.Iodice,B.Stevenson 3,T.Abramson 3,A.Picca,E.Aiello,M.Lanfranco, J.Lanfranco, L.Briganti 2, A.Scalzone,M. Milicic ,P.Saccoia 3 ,R.Spinelli. All.Brancaccio.
Palermo: E.Jurisic, M.Del Basso 4, A.Vitale 2, F.Di Patti, A.Giorgetti 3, J.Hooper 2, A.Giliberti 1, A.Pericas, F.Lo Cascio, D.Occhione, R.Lo Dico 1, M.Irving 2,.W.Washburn. All.I.Quartuccio .
Arbitri: Brasiliano-Scappin, Delegato Fin:Lo Dico
Superiorità : 7/11,2/6
Rigori: 1/1 , 1/1
Usciti per Falli:

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments