Vittoria sotto l’albero per il Posillipo contro il Bogliasco

0
7
Posillipo_Acquachiara_Foto_Nunzio_Russo

NAPOLI – Vittoria sotto l’Albero per il Circolo Posillipo impegnato nella gara di campionato di pallanuoto maschile di A1 in casa alla piscina Alba Oriens di Casoria, contro gli avversari del Bogliasco Bene. Dieci i tiri messi a segno nella porta ospite dal Posillipo più uno centrato grazie ad un rigore, sei quelli invece concessi al Bogliasco.3-0, 3-3, 4-1 e 1-2, raccontano di un Posillipo con un’ottima partenza che concede la rimonta solo nel secondo dei quattro tempi regolamentari, stanando la scalata avversaria nella ripresa dopo la pausa lunga e siglando una vittoria che fa bene agli animi oltre che alla classifica, in casa rossoverde che si gode il meritato Natale in attesa della ripresa post festività.

La formazione dell’allenatore Roberto Brancaccio è ancora orfana del talento di Giuliano Mattiello, già in ripresa dopo un intervento chirurgico ma che non è di fatto nella rosa delle disponibilità di gioco. Il Posillipo dimostra comunque di non mancare in coraggio e di saper affrontare ogni tipo di sfida con la giusta carica sin dai primi minuti, così come alla vigilia della partita aveva chiesto proprio Brancaccio: “È stato importante partire bene con un pronti-via che da un po’ mancava e che invece oggi c’è stato, a parte il primo minuto del secondo tempo in cui abbiamo subito due gol. Unico neo quindi, di una buona prestazione”.

Per quanto riguarda il campionato finora disputato, Brancaccio fa un primo punto: “Il bilancio è buono, si poteva però fare meglio, ma va bene così soprattutto considerando le mancanze di Foglio e Mattiello. Il merito, come dico sempre, è di tutto il collettivo, di tutto lo staff che lavora ogni giorno. Oggi, però faccio un nome sugli altri che è quello di Andrea Scalzone: non è da tutti i giorni vedere un gol da porta a porta”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami