NAPOLI – Questa mattina la Polizia Metropolitana, coordinata dal comandante Lucia Rea, ha provveduto a sequestrare un’officina per riparazioni di motoveicoli nel pieno centro storico di Napoli priva di ogni autorizzazione.

Nel corso dell’ispezione sono stati rinvenuti all’interno dell’attività cinque cardellini detenuti illegalmente in gabbie. Si tratta di specie particolarmente protette e il loro possesso, senza le prescritte autorizzazioni, è punito penalmente.

I cardellini sono stati posti sotto sequestro e consegnati poco dopo al Centro di recupero degli animali selvatici dell’ASL Napoli 1 per le cure del caso.

Le donne e gli uomini del corpo di Polizia Metropolitana hanno, inoltre, sottoposto a sequestro l’attività e denunciato i responsabili all’Autorità Giudiziaria.

I reati contestati sono gestione illecita di rifiuti pericolosi e scarichi non autorizzati, detenzione di specie protetta e furto di energia elettrica. Oltre a quello penale, è stato eseguito anche il sequestro amministrativo ai fini della confisca.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments