15.4 C
Napoli

Ischia vittoria in trasferta a San Marzano

-

ISCHIA – L’Ischia Calcio, spinta da 250 tifosi, con due reti nella ripresa realizzate da Longo e Di Meglio espugna Palma Campania e si conferma tra le prime della classe. Una vittoria importante anche alla luce delle tante defezioni, tra squalifiche (out Baldassi e Ballirano) e infortuni (out Talamo, Maiorano, Patalano Chiariello e Castagna).
La prima occasione del match è per l’Ischia, Giacomarro sradica un pallone a centrocampo e apre sulla sinistra per l’accorrente Buono, il terzino vede sul secondo palo Mattera che in girata la mette di poco alto sulla traversa. Al 14’, i padroni di casa sfiorano in più occasioni il vantaggio, con un colpo di testa di Cuomo che impegna Vivace. Sulla respinta si accende nell’area isolana un clamoroso flipper con la palla che termina sui piedi di Ndow, la conclusione dell’esterno termina di poco sul fondo. Al 18’, è ancora Mattera a rendersi pericoloso con un piattone che sfiora il palo alla sinistra di Pareiko. Al 27’, i gialloblù flirtano nuovamente con la rete del vantaggio sempre con Mattera, vera spina nel fianco per la difesa locale, che servito sulla destra da Spunticcia chiama al miracolo sul proprio palo Pareiko che si rifugia in angolo. Si gioca su ritmi frenetici con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Al tramonto dei primi 45’ su un calcio di punizione pennellato da Di Gennaro, Musso con un tiro radente sfiora il palo alla destra di Vivace.
Dopo 20’’ dall’inizio della ripresa sono ancora i gialloblù a rendersi pericolosi: lancio sulla destra di Giacomarro per Mattera, il centrocampista isolano crossa in area e imbecca Longo, il tiro dell’attaccante isolano si spegne sull’esterno della rete. Al 18’, il San Marzano rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di Uliano che, già ammonito, atterra fallosamente Giacomarro. L’Ischia approfitta immediatamente nella superiorità numerica: filtrante di Florio per Longo che beffa in uscita Pareiko per la prima rete dal suo ritorno in gialloblù. Al 31’ viene ristabilita la parità numerica con il signor Ferraro che sventola in pochi secondi due cartellini gialli a Pastore. Al 37’, il San Marzano va vicino al pareggio: cross del neo entrato Marotta, colpo di testa di Ferrari che lambisce la porta isolana. A 4’ dal termine, i gialloblù mettono il sigillo sul match con un azione tutta Made in Ischia: Trofa, in area appoggia di tacco per Di Meglio che con un diagonale realizza la sua prima rete in gialloblù. Il San Marzano non demorde, Ferrari impegna Vivace, sulla ribattuta il portiere isolano si supera sulla conclusione ravvicinata di Favo. Nei minuti di recupero, l’Ischia controlla il match senza correre alcun pericolo.
Nel prossimo turno, l’Ischia torna al “Mazzella”, ospitando il Boreale ( ore 14.30).

SAN MARZANO-ISCHIA CALCIO 0-2
SAN MARZANO: Pareiko, Favo, Musso (11’ st Mancini), Di Gennaro (21’ st La Gamba), Ferrari, Uliano, Altobello (36’ st Marotta), Bacio Terracino (28’ st Camara), Musumeci, Cuomo (21’ st Munoz), Ndow. (In panchina Cevers, Bruno, Chiariello, Somma). All. Zironelli.
ISCHIA CALCIO: Vivace, Florio, Buono, Mattera, Montuori, Pastore, Quirino (21’st Di Meglio), Giacomarro (50’ st De Francesco), Longo (33’ st Trofa), Spunticcia (38’ st Bisogno), Arcamone. ( In panchina Sarracino, Montanino, Galaoui, Silvitelli, Aniceto.) All. Buonocore.
ARBITRO: Ferrara (Roma 2). Assistenti: Mascia (Cagliari) e Cordeddu (Cagliari).
MARCATORI: nel s.t. 20’ Longo (I), 41’ Di Meglio (I).
NOTE: angoli 9-5. Ammoniti: Cuomo (SM), Uliano (SM), Spunticcia (I), Pastore (I) Zironelli (SM), Giacomarro (I). Espulsi: al 18’ st Uliano (SM) per doppia ammonizione e al 31’ st Pastore (I) per doppia ammonizione. Durata: pt 46’, st 53′. Spettatori 400 circa di cui 250 ischitani.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x