SAN GIORGIO A CREMANO – Il Covid non ferma l’azione di modernizzazione del comune di San Giorgio a Cremano. da giorni l’amministrazione cittadina ha iniziato una serie di interventi sull’illuminazione pubblica.

Ad annunciarlo il sindaco Giorgio Zinno che su Facebook spiega: “Cari concittadini, anche se in questo periodo storico gran parte delle energie e delle risorse sono concentrate sull’emergenza in corso, abbiamo il dovere di continuare a lavorare e portare a termine le opere di manutenzione straordinaria e ordinaria già iniziate e quelle annunciate e finanziate.

Tra queste vi sono gli interventi di sostituzione e potenziamento dei corpi illuminanti in piazza Giordano Bruno e dei relativi pali. Si tratta di 20 elementi con nuova tecnologia led, analoghi a quelli installati in via Gianturco e via Margherita Di Savoia.

In questo modo renderemo più efficiente l’illuminazione anche in questa area e continueremo ad avere un risparmio sulla spesa grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Con lo stesso finanziamento interverremmo anche sull’illuminazione di via Aldo Moro, via Pittore, via S.Anna, piazzetta Padre Pio e via Brodolini.

Nei mesi scorsi invece vi ricordo che sono stati effettuati e completati interventi di sostituzione e potenziamento dei pali della luce, dei corpi illuminanti o in alcuni casi solo delle lampade in: via Carducci, via Galdieri (davanti al Comando di Polizia Municipale), presso i 52 alloggi di via Tufarelli, in via Margherita di Savoia e in via Gianturco, oltre naturalmente all’efficientamento energetico dell’intero impianto di via Manzoni con la sistemazione della rete elettrica per cui abbiamo stimato un risparmio totale paria a circa 70 mila euro l’anno”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments