La Nazionale italiana “Safetyplayers” vince l’HSE Safety Cup (VIDEO)

0

SAN GIORGIO A CREMANO – La Nazionale Italiana Sicurezza sul Lavoro “Safetyplayers” vince l’HSE Safety Cup. Nella finale disputata sabato scorso allo Stadio “Raffaele Paudice” di San Giorgio a Cremano, arbitro federale Luca Orabona, la Nazionale Safetyplayers ha vinto, ai rigori contro la squadra dell’Ordine Professioni Sanitarie Tecniche della Campania, la seconda edizione del torneo amichevole di calcio a quattro.

“La sicurezza si fa in squadra” questo lo slogan HSE Safety Cup che schierava in campo, oltre alle due citate finaliste, anche la squadra del Consiglio Regionale della Campania e la Nazionale Attori per la vita. Tutte insieme si sono sfidate sul manto erboso per creare un ulteriore momento pubblico di sensibilizzazione sul tema della sicurezza e della salute sul posto di lavoro.

La manifestazione, nell’ambito delle iniziative programmate dall’HSE Symposium di Napoli, è stata organizzata da Associazione Europea Prevenzione e dal Comune di San Giorgio a Cremano in collaborazione con SAFETYPLAYERS Nazionale Italiana Sicurezza Lavoro e C.O.N.I. Comitato Nazionale Italiano Fair Play.

L’appuntamento allo Stadio di San Giorgio a Cremano rientrava in una strategia di comunicazione condivisa attivata dall’HSE Symposium, manifestazione incentrata sui temi della Salute, Sicurezza sul lavoro e Ambiente programmata il 29 e 30 ottobre, in concomitanza con la Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, nell’ Aula Magna “Gaetano Salvatore” dell’Università degli Studi Federico II al Secondo Policlinico di Napoli . L’HSE Symposium è organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dall’Associazione Europea per la Prevenzione, con il supporto di Inail Direzione regionale Campania, di Ebilav – Ente Bilaterale Nazionale e di Fondolavoro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments