SAN GIORGIO A CREMANO – Oltre 2 mila euro raccolti da una commerciante sangiorgese, destinati a medici senza frontiere per l’emergenza covid in India.

La comunità sangiorgese si stringe attorno al popolo indiano in difficoltà e lo fa con grande generosità.

A rendere nota questa bella pagina di solidarietà il primo cittadino Giorgio Zinno: “Cari concittadini, la “solidarietà” è sempre stata un valore distintivo della nostra comunità, tanto da guardare anche oltre i nostri confini, alle persone che hanno maggiormente bisogno di aiuto.

Dalla sensibilità di una commerciante sangiorgese, è partita pochi giorni fa una raccolta fondi a favore dell’India; paese che sta affrontando una delle più grandi tragedie, dovute al Covid-19.

Grazie alla generosità dei nostri concittadini, sono stati raccolti oltre 2.000 euro destinati a “Medici Senza Frontiere”, l’organizzazione internazionale non governativa che sta intervenendo in India, con presidi sanitari e assistenza medica continua e sta offrendo attività a supporto delle istituzioni locali, in centri dedicati al trattamento del Covid-19 e nella campagna vaccinale a favore della popolazione.

Attualmente, in India, si contano circa 350 mila casi al giorno e le strutture sono al collasso. Il personale sanitario deve far fronte a questa impennata di contagi che sta portando tantissime morti.

I sangiorgesi hanno dimostrato ancora una volta di essere estremamente generosi e di saper fare squadra quando si tratta di aiutare chi è in difficoltà.

Grazie alla nostra concittadina che, sebbene preferisca restare anonima, rappresenta un esempio per la nostra comunità. I gesti di altruismo, che siano grandi o piccoli, non portano con sè nè firme, nè medaglie ma la speranza si. Con poco possiamo fare tanto per chi è in difficoltà.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments