SAN GIORGIO A CREMANO – Per continuare a garantire la sicurezza, questa volta degli studenti e migliorare la viabilità, il sindaco Giorgio Zinno istituisce il senso unico di marcia in via Buongiovanni, nel tratto compreso tra l’intersezione di via Salvator Rosa e via Montessori, ovvero nei tratti dove insistono diversi plessi scolastici.

Il nuovo dispositivo che regola il flusso veicolare davanti alle scuole, partirà il 4 novembre e durerà fino al 15 giugno. Il senso unico varrà per tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, esclusivamente dalle ore 7.30 alle ore 8.30 e dalle ore 13.30 alle ore 14.30.

Obiettivo dell’ordinanza è garantire la sicurezza degli studenti che escono da scuola e dei genitori che si avvicinano ai plessi per andarli a prendere, ma anche e soprattutto migliorare la viabilità di auto e pedoni che percorrono questo tratto di strada nelle ore di maggiore affluenza. Le criticità infatti nascono dalla mancanza di sufficienti marciapiedi e dall’ampiezza della carreggiata piuttosto ridotta.

Nei giorni festivi tuttavia, così come negli orari non interessati dall’ordinanza, il tratto interessato resta percorribile in entrambe le direzioni. Naturalmente sarà apposta specifica segnaletica e vi sarà la polizia municipale a regolamentare il traffico e a vigilare sul rispetto delle nuove disposizioni.

D’accordo con l’assessore Ciro Sarno, questa modifica provvisoria del senso di marcia era stata già sperimentata lo scorso anno con innegabili benefici, tanto da confermarla anche quest’anno e per un periodo di tempo più lungo. Segnale questo, dell’attenzione che l’amministrazione sta dando a tutti gli aspetti della sicurezza e della viabilità.

“L’anno scorso sperimentammo il provvedimento al fine di verificarne i benefici. E i risultati furono evidenti – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Per questo motivo, sebbene si tratti di un provvedimento provvisorio, limitato ai soli giorni del calendario scolastico, siamo certi che vi sarà maggiore sicurezza, meno inquinamento proveniente dalla mole di veicoli in transito, e quindi maggiore tutela del territorio.”

“Ora facciamo appello al senso civico dei cittadini – conclude Sarno – nonchè dei genitori che accompagnano a scuola i propri figli. Solo così, con una buona sinergia tra istituzioni e cittadinanza daremo il buon esempio e miglioreremo le condizioni di viabilità in città”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments