sangiorgio1926-virtusvolla0-1img_9078

SAN GIORGIO A CREMANO- La befana arriva al Paudice con un giorno di ritardo e consegna le calze ai padroni di casa e agli ospiti, gentilmente invitati dal calendario. Alla squadra acefala di mister Ignudi, solo carbone per una prestazione senza capo né coda; ai virtussini di mister Formicola, i tre punti impacchettati e serviti su un piatto d´argento. Partita scialba quella tra il San Giorgio e la Virtus Volla per tutta la durata della gara.

La classica prestazione post vacanze con la testa dei protagonisti ancora al veglione di capodanno. Ignudi deve fare a meno dell´unica punta a disposizione, Ioio squalificato, e dei due laterali esterni Peluzzi e Pollice, entrambi infortunati; schiera un 4-5-1 con il fantasista Esposito prima punta che si alterna con il nuovo arrivato Muro e confida nella buona sorte che prende il posto di quella cattiva. Dopo una lunghissima fase di studio al 10´ si fanno vedere gli ospiti con Gisonni che crossa dalla sinistra e sfiora il secondo palo. Cinque minuti dopo è la volta dei granata di casa con un´incursione di Di Micco che la difesa vanifica. Fasi di gioco si alternano tra le due linee dei sedici metri senza affondare verso i due portieri inoperosi fino alla consegna dei tre punti da parte della vecchia con la scopa. Infatti, al 42´ i virtussini passano in vantaggio con una topica a centro campo dell´esordiente Cifariello (rinforzo dicembrino) che consegna la sfera a Gisonni che si invola verso Capece e lo trafigge appena in area. Al 46´ il primo sussulto del San Giorgio con Esposito che spreca una ghiotta occasione alzando oltre la traversa da buona posizione. Le squadre vanno al riposo con il cadeau ai vollesi e al ritorno in campo si inizia a vedere un po´ di mordente in campo. Al 19´ Esposito riprende da dove aveva lasciato e da ottima posizione mette oltre la trasversale di Allocca. Al 20´ su azione dell´unico calcio d´angolo, l´ex Corace indirizza alla sinistra di Capece ma trova Carboaro, appostato sul primo palo, che salva di testa il possibile raddoppio. Al 33´ Muro fionda dal limite verso Allocca che non si fa sorprendere e mette in angolo al fil di palo. Al minuto 38, Palumbo (altro rinforzi invernale), dopo sedici minuti dal suo ingresso in campo, termina la gara per doppia ammonizione e lascia i compagni a sperare la rimonta in dieci. Al 48´ Minicone, su punizione dalla sinistra, tenta di evitare la sconfitta ma trova pronto l´esperto Allocca a bloccare a terra. E´ l´ultimo tentativo, dei pochi fatti, in una scialba mattinata post vacanze.

TABELLINO

SAN GIORGIO: Capece, Formisano (44´st Castagna), Cefariello (1´st Minicone), Carbonaro, Viscovo, Iuliano (22´st Palumbo), Pezzella, Porcaro, Muro, Di Micco, S. Esposito (37´st Cortese). In panchina Cinquegrano, C. Esposito, Scognamillo. Allenatore Carlo Ignudi.

VIRTUS VOLLA: Allocca, Ferrara, Russo, Padovani, Candelora, Borrelli, Luca Luigi (1´st Ayliev), Toscano, Del Grande (46´st Perfetto), Corace (24´st De Marino), Gisonni (35´st Romano). In panchina Cibelli, Tufano, Sparano. Allenatore Giovanni Formicola
ARBITRO: Piscopo di Frattamaggiore
RETE: 42´pt Gisonni
NOTE: spettatori circa 400 con ingresso gratis; ammoniti Viscovo (SG), Padovani, Borrelli, Gisonni (VV); espulso al 38´st Palumbo (SG) per doppia ammonizione; angoli 10-1; recupero 1´pt, 5´st
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments