AFRAGOLA – “Ultimata la riqualificazione nel 2016, la Villa Comunale delle Salicelle ad Afragola non è stata mai aperta. Oggi abbiamo organizzato una raccolta firme al fine di chiederne la riapertura, affinché venga riconsegnata alla comunità afragolese alla quale è stato negato il diritto di godere di uno spazio verde. Se ci sono delle problematiche alla base della mancata riapertura è opportuno attivarsi per risolverle, l’immobilismo non fa il bene di una comunità. Siamo sempre molto attenti alle necessità dei territori prestando attenzione alle esigenze dei cittadini. La riapertura della Villa Comunale contribuirebbe a riqualificare un territorio difficile, sarebbe un segnale positivo e di attenzione per un Rione dove c’è molto da fare per garantire anche i servizi essenziali. Ai nostri banchetti tanti cittadini si sono avvicinati con fiducia chiedendoci un aiuto per il recupero del territorio, apprezzando il nostro impegno”. Così la co portavoce locale di Europa Verde Angelita Amato con il consigliere comunale del sole che ride Salvatore Iavarone,

“E’ questa la strada da seguire per riqualificare le Salicelle da troppo abbandonate e preda di criminali di ogni tipo” spiega il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments